0 0
Pain d’épice con ribes vegano

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Salva questa ricetta

Effettua il login o registrati per aggiungere questa ricetta alle preferite.

Pain d’épice con ribes vegano

Caratteristiche:
  • Extra: salute
  • Festività
  • Natale
  • Vegana
  • Vegetariana
Nazionalità:

Un pensierino
di Natale
che con i suoi profumi
sarà sicuramente
molto apprezzato.

  • Facile

Indicazioni

Condividi


Ingredienti

  • 250g di farina di segale o farina integrale
  • 250g di sciroppo d’acero
  • 175ml di spremuta d’arancio
  • 40g olio extravergine d’oliva
  • 80g di ribes o mirtilli secchi
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
  • misto spezie per Pain d’épice:
    • 2 cucchiaini colmi di cannella in polvere
    • una puntina di un cucchiaino di chiodi di garofano in polvere
    • una puntina di un cucchiaino di zenzero in polvere
    • una puntina di un cucchiaino di noce moscata in polvere
    • 1 fiore di anice stellato pestato finemente
      oppure
    • 10g di miscela per Pain d’épice pronta
  • buccia grattata di un arancia non trattata
  • 1 pizzico di sale

 

Preparazione

Scaldare il forno a 180 °C. Grattare la scorza dell’arancio e mettere da parte.


Spremere l’arancia e scaldare 175ml in un pentolino, appena comincia a fremere unire lo sciroppo, l’olio ed il sale mescolando bene per sciogliere tutto.


In una ciotola grande mescolare la farina di segale, le feste dell’arancia, il bicarbonato di sodio ed aggiungere il succo/olio//sciroppo e mescolare finché non è omogeneo (usare una frusta a mano o le fruste elettriche o la planetaria, non usare un frullatore ad immersione).


Unire i ribes secchi e versare il composto ottenuto in una teglia antiaderente (meglio se da plum-cake) precedentemente oliata con un pennello.


Abbassare il forno a 150°C ed infornare per 50′ minuti.


Sfornarlo e dopo 10′ minuti sformarlo ed avvolgerlo nella carta argentata in modo da mantenere morbidezza e umidità.


Aspettare il giorno successivo per assaggiarlo affinché gli aromi saranno ancora più intensi.

(Visited 5 times, 1 visits today)
Precedente
Pain d’épice mignon con fichi e mele
Successivo
Pain d’épice alla zucca
Precedente
Pain d’épice mignon con fichi e mele
Successivo
Pain d’épice alla zucca