0 0
Frolle Viennesi all’olio semplici e al cacao

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Frolle Viennesi all’olio semplici e al cacao

senza burro e senza latte... di Raggiodisole.it

Features:
  • Vegana
  • Vegetariana
Cuisine:

Dolci al punto giusto
e molto friabili
anche senza
grassi animali.

  • Medium

Directions

Share

Versione classica



Ingredienti
(per circa 20 biscotti)

  • 140g di farina “0” (o una parte – il 50% oppure meno – di farina di farro o integrale) 
  • 50g di zucchero a velo autoprodotto (zucchero granulare – anche di canna – tritato finemente con un mixer)
  • 60g di olio (d’oliva molto delicato oppure di semi)
  • 1 uovo
  • scorza grattugiata di limone non trattato (o i semini di 1 bacca di vaniglia)
  • 1 pizzico di sale

per la decorazione (a scelta)

  • zucchero a velo
  • ciliegie candite
  • cioccolato fuso in cui intingerli
  • frutta secca

Procedimento

Frolla

In una ciotola montare con la frusta elettrica lo zucchero, l’uovo ed il sale fino ad ottenere un composto chiaro e gonfio.


Aggiungi la scorza grattugiata del limone e l’olio e mescolare delicatamente per non smontare il composto.


Infine, aggiungere la farina setacciati e continuare a mescolare con delicatezza fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo.


Biscotti

Riempire la sparabiscotti montata con il disco scelto ed iniziare a “sparare” – se non si ha una sparabiscotti si puo usare una sac-à-poche – o al limite un sacchetto di conservazione per il freezer con un angolo tagliato e realizzare delle “S” o dei “ferri di cavallo”.


Adagia la base della sparabiscotti direttamente su una teglia da forno senza fingere o foderare e formare i biscotti.


Una volta pronti i biscotti si possono guarnire come desiderate.


Cuocere i biscotti in forno statico preriscaldato a 180° per 8-10′ minuti, o comunque quando saranno “biondi”.


Lasciare raffreddare i biscotti nella teglia per 5′ minuti dopodiché staccateli con una spatola e metteteli su di una gratella a raffreddare completamente – almeno 30′ minuti – prima di servirli o conservarli in un contenitore ermetico.


 

Versione al cacao


Illustrazione da una fotografia del blog “Incucinaconsara.it”.

Ingredienti (per circa 20 biscotti)

  • 120g di farina “0” (o una parte – 50% o meno – di farina di farro o integrale) 
  • 20g di cacao
  • 70g di zucchero a velo di canna autoprodotto (tritato finemente con un mixer)
  • 60g di olio (d’oliva molto delicato oppure di semi)
  • 1 uovo
  • scorza grattugiata di arancia non trattata (o i semini di 1 bacca di vaniglia)
  • 1 pizzico di sale

per la decorazione (a scelta)

  • zucchero a velo
  • ciliegie candite
  • cioccolato fuso in cui intingerli
  • frutta secca

 

Procedimento

Frolla

In una ciotola montare con la frusta elettrica lo zucchero, l’uovo ed il sale fino ad ottenere un composto chiaro e gonfio.


Aggiungi la scorza grattugiata dell’arancia e l’olio e mescolare delicatamente per non smontare il composto.


Infine, aggiungere la farina ed il cacao setacciati assieme e continuare a mescolare con delicatezza fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo.


Biscotti

Riempire la sparabiscotti montata con il disco scelto ed iniziare a “sparare” – se non si ha una sparabiscotti si puo usare una sac-à-poche – o al limite un sacchetto di conservazione per il freezer con un angolo tagliato e realizzare delle “S” o dei “ferri di cavallo”.


Adagia la base della sparabiscotti direttamente su una teglia da forno senza fingere o foderare e formare i biscotti.


Una volta pronti i biscotti si possono guarnire come desiderate.


Cuocere i biscotti in forno statico preriscaldato a 180° per 7-9′ minuti.


Lasciare raffreddare i biscotti nella teglia per 5′ minuti dopodiché staccateli con una spatola e metteteli su di una gratella a raffreddare completamente – almeno 30′ minuti – prima di servirli o conservarli in un contenitore ermetico.


Note e accorgimenti per entrambe le versioni

  • Non ungere la teglia e non usare carta-forno altrimenti i biscotti non si “aggrapperanno” e non si staccheranno dalla sparabiscotti, comunque non preoccupatevi, infornandoli così senza nulla una volta tiepidi si staccheranno senza problemi.
  • Questi biscotti tendono a bruciare molto velocemente nella parte inferiore.
  • Conservarli in un contenitore ermetico per mantenere la freschezza.
  • Ben riposti possono essere consumati fino a 15 giorni dopo la preparazione.

 

Questa è una “sparabiscotti”:

E questi sono i biscotti fatti con la “sparabiscotti”:

(Visited 36 times, 1 visits today)
previous
Gelo d’arancia (o mandarino)
next
Torta craquelée “noglù”
previous
Gelo d’arancia (o mandarino)
next
Torta craquelée “noglù”