0 0
Bignè salati al salmone

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Bignè salati al salmone

bignè all'olio extravergine d’oliva

Features:
  • Festività
  • Light
  • Natale
  • Medium

Directions

Share

Ricetta perfetta per l’antipasto della Vigilia o del Cenone o per l’aperitivo di un giorno qualsiasi…
Vale sempre la pena farli perché sono sempre molto buoni, molto belli e molto apprezzati.

Ingredienti

per 15/20 bigné piccoli:

  • 90g di farina
  • 120ml di acqua
  • 2 uova piccole
  • 20ml di olio extravergine d’oliva
  • 1 pizzico di sale

per il ripieno

  • 250g di ricotta
  • 125g di yogurt magro
  • 150g di salmone affumicato (i ritagli costano molto meno)
  • erba cipollina fresca
  • 1 limone non trattato
  • sale q.b.

 

Preparazione

per i bignè

In una casseruola mettete a bollire l’acqua, il sale e l’olio o il burro. Non appena prende bollore togliete dal fuoco e versatevi in una sola volta tutta la farina (alla quale avrete aggiunto il cacao ed eliminato i suoi eventuali grumi se state facendo quella versione). Mescolate energicamente con un cucchiaio di legno finché non si forma una palla elastica che si stacca dalle pareti della pentola.


Rimettete a cuocere a fiamma molto bassa per un paio di minuti finché sentirete “sfrigolare” il tutto. Spegnete, versate su un piano di marmo, allargate per far raffreddare. Tenete la pentola a portata che si raffredderà a sua volta.


Passata una decina di minuti rimettete la pasta nella casseruola che dovrebbero essere fredde entrambe e aggiungete prima un uovo fate in modo che si assorbito completamente e poi l’altro. Ad ogni uovo la pasta tenderà a frantumarsi ma dopo il composto diventerà omogenea.


Rivestite la teglia o ungetela con un velo d’olio che spargerete uniformemente con un pennello da cucina o con le stesse mani togliendo l’eccesso). Portate il forno a 200°C, non ventilato.


Disponete delle piccole quantità di pasta grandi + o – come un pop-corn l’importante è che siano ben distanziate perché in cottura raddoppieranno il volume – potete farle con un “sac-a-poche” o con due cucchiaini bagnati.


Infornate a 200°C per 20′ minuti, quindi abbassate il forno a 180°C e proseguite per altri 10′ minuti.


Si conservano per 2/3 giorni in un sacchetto di carta NON di plastica.

 

per il ripieno

Prima di tutto mettete da parte qualche pezzettino di salmone che vi servirà proprio alla fine per la decorazione.


Frullate la ricotta e lo yogurt con 100g di salmone fino ad ottenere un composto liscio, se serve unire qualche goccia d’acqua.


Mettete questo composto in una coppetta e unire gli altri 50g di salmone fatto a pezzetti, l’erba cipollina e la buccia di limone grattata mischiate e assaggiate se il salmone non fosse bastato a renderlo sapido regolatelo di sale.


Con un “sac a poche” con punta tonda bucate i bignè con un colpetto netto e riempiteli con questa mousse.


Decorateli poi mettendoci sopra i pezzettini di salmone tenuti da parte …così non si confonderanno con i “fratelli dolci”.

(Visited 87 times, 1 visits today)
previous
Budini di riso – Arroz doce (Portogallo) 
next
Lagane e ceci (Basilicata)
previous
Budini di riso – Arroz doce (Portogallo) 
next
Lagane e ceci (Basilicata)