0 0
Ciambella d’acero

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ciambella d’acero

senza zucchero | senza latte | senza uova | senza burro

Features:
  • Extra: salute
  • Light
  • Vegana
  • Vegetariana

Per una dieta,
per intolleranze,
per i vegani
e come base
per torte super-farcite
e/o decorate.

  • Easy

Directions

Share

E’ la torta/ciambella all’acqua ma con in più il succo d’acero che sostituisce più che degnamente lo zucchero dando un profumo ed un colore ambrato che la rende super-invitante.
Lo stampo da “bundt” (ciambellone americano) la rende ancora più preziosa.

 

Ingredienti

  • 250g di farina “0”
  • 100ml d’acqua
  • 150ml di succo d’ananas*
  • 145g di succo d’acero
  • 40ml di olio di semi di mais
  • i semini di 1 bacca di vaniglia (facoltativi)
  • 1 bustina di lievito
  • 1 pizzico di sale

per spolverare

  • un poco di zucchero a velo (comunque facoltativo)

* Si può sostituire l’acqua con il succo d’ananas.

 

 

Procedimento

Prendete un grande barattolo di vetro con il tappo, versateci all’interno il succo d’acero, l’acqua, l’olio ed il sale e passatelo al microonde per un paio di minuti, dopodiché chiudetelo ed agitate forte finché non si combinano i 4 ingredienti creando un’emulsione.


Mettete in un recipiente farina e lievito setacciati assieme ed unite l’emulsione e mescolare.


Quando il composto risulterà liscio ed omogeneo prendere lo stampo antiaderente da Bundt da 22 cm massimo di diametro (va bene anche quello normale liscio da ciambella o da torta basta che sia antiaderente anch’esso) versarci dentro il preparato.  Ricordatevi qualsiasi teglia scegliate, di ungerla con dell’olio distribuito con un pennello in silicone.


Fate cuocere per circa 50′ minuti a 160° gradi.


Controllate il dolce infilzandoci uno stecchino, se la cottura è giusta deve uscirne asciutto.


Lasciate raffreddare per qualche minuto in teglia dopodiché sformate e mettete a raffreddare totalmente ed asciugare su di una gratella per dolci.


Passata almeno mezz’ora spolverate con pochissimo zucchero a velo e tagliate a fette.


Nota: per diventare un dolce da fine cena potete accompagnarlo con della panna allege (QUI) o con un poco di yogurt greco.

(Visited 10 times, 1 visits today)
previous
Passatelli Jolly
next
Mini-cheesecake light ai lamponi
previous
Passatelli Jolly
next
Mini-cheesecake light ai lamponi