0 0
Torta quadrotta Carote e Cocco per la Sabry

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Torta quadrotta Carote e Cocco per la Sabry

Companatica di Primavera 2013 - Firenze

Features:
  • Extra: salute
  • Extra: tecniche
  • Light
Cuisine:

Senza burro,
senza olio,
senza yogurt
e senza mandorle o noci o nocciole o arachidi o anacardi o noci del Brasile... o qualsiasi tipo di frutta secca a guscio (escluso il cocco).

  • Easy

Directions

Share

Ingredienti

  • 150g di farina “0”
  • 350g di carote
  • 150g di cocco rapé
  • 250g di zucchero di canna Demerara
  • 4 uova*
  • 60g di liquore di limoncello
  • una bustina di lievito
  • un pizzico di sale

per guarnire

  • zucchero a velo

 

Procedimento “passo-passo”

Prima di tutto:
-tirare fuori le uova dal frigorifero
-accendere il forno a 160°C
-pesare e preparare tutti gli ingredienti
-preparare tutti gli attrezzi e le attrezzature (bilancia, fruste elettriche o planetaria, grattugia, teglia quadrata 16x16cm o 20x20cm, carta-forno etc. etc.)


  1. Monta le uova* a temperatura ambiente con lo zucchero con le frustine elettriche manuali (o con un impastatore Kithcheh Aid o Kenwood o altro).

  2. Smetti quando il composto ha triplicato il volume ed è diventato bello gonfio e giallino chiaro chiaro quasi bianco.

  3. In un robot/frullatore metti la farina, il lievito, il cocco ed il sale e fai andare così a secco per un paio di minuti (serve ad evitare il setacciamento perché distribuisce uniformemente il lievito ed il sale nella farina e si sminuzza un poco anche il cocco).

  4. Triti le carote con la grattugia a fori grossi ma non enormi o fai con il frullatore usandolo a colpetti e senza esagerare (è + veloce ma basta che sembrino grattugiate e non una pappetta). Prendere i filetti/pezzetti di carota e spargerli su un foglio di carta cucina coprendoli e tamponandoli con un altro pezzo in modo che perdano pi acqua possibile… (se devi fare altro lasciali sulla carta).

  5. Aggiungi farina/lievito/cocco alle uova/zucchero: prendi un’insalatiera grande, versaci tutte i “secchi” prendi un quarto del composto gonfio e mischialo all’uovo, quando si è amalgamato tutto probabilmente “S”montato un poco aggiungere i tre quarti rimanenti dell’uovo mescolando con delicatezza dal basso verso l’alto, piano piano con una spatola o con una frusta, girando la ciotola per “prendere” tutti gli ingredienti e smettere solamente quando tutto è amalgamato ed è ancora gonfio.

  6. Ungi una teglia antiaderente con olio ed un pennello, al limite metti il pangrattato, la farina NO perché sporca il risultato finale, soprattutto nelle torte colorate o al cioccolato.

  7. Versa ora nella teglia e livella il composto NON sbattendo la teglia sul piano, NON usando spatola, cucchiaio o quant’altro MA SOLAMENTE scuotendo ed inclinando un poco la teglia.

  8. Inforna in forno già caldo a 160°C per i primi 10′ minuti poi a 180°C per 40′ minuti.

  9. Sforna lasciando in teglia per circa 10′ minuti.

  10. Passa tutt’intorno alla teglia una spatola o un coltello nel verso contrario del taglio (cioè in modo che non si tagli la torta e non si graffi la teglia… ideale sarebbe un coltellino di plastica per bambini o per pic-nic).

  11. Sforma e taglia in quadrotti 4x4cm circa e spolvera con zucchero a velo (vedi fotografia).

Buon appetito e buon lavoro.


* IMPORTANTE: le uova prima di romperle sciacqua loro il guscio ed asciugale, è un passaggio per evitare la salmonellosi a qualche ospite (non succede MAI ma se succede…).

(Visited 173 times, 1 visits today)
previous
Capunsèi mantovani (Lombardia)
next
Naked Molly’s cake allégée
previous
Capunsèi mantovani (Lombardia)
next
Naked Molly’s cake allégée