0 0
Casatiello napoletano light

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Casatiello napoletano light

Features:
  • Festività
  • Light
  • Natale
Cuisine:
  • Easy

Directions

Share

E’ una ricetta “secondo me”: riveduta e corretta secondo Cucina Amore Mio,
cioè come l’ho fatta nel 2021 e come lo rifarei la prossima Pasqua!

Ingredienti (per 8 persone)

  • 600g di farina “0”
  • 300ml di acqua
  • 10g di lievito di birra fresco
  • 1 cucchiaio di zucchero o miele
  • 25g di olio extravergine d’oliva
  • 150g di lonzino o gambuccio magro
  • 100g di pecorino
  • 100g di provolone
  • 4 uova lavate e asciugate (possibilmente dello stesso colore)
  • 15g di sale fino

 

Preparazione

Versate in una ciotola il lievito di birra sbriciolato, zucchero/miele e l’acqua a temperatura ambiente, lasciate li per 5′ minuti poi girate con un cucchiaino per far sciogliere bene tutto.


Quando il lievito si sarà sciolto aggiungete l’olio e mischiate. Quindi unite la farina continuando a mescolare fino a completo assorbimento, e versate il sale.


Se avete una planetaria, molto bene e questa operazione richiederà solo una decina di minuti circa, impastando a mano: cioè dapprima con un cucchiaio di legno, poi solo con una mano alzando un poco la pasta verso l’alto – in modo che si allunghi tanto da poterla lasciare nel centro. Ripetere questa operazione tutt’intorno – girando la ciotola con l’altra mano. Vedere il video: si tratta di un altro impasta con + acqua… ma il movimento che dovete fare è lo stesso.

Quando l’impasto avrà una consistenza morbida, elastica ma compatta, come il lobo dell’orecchio, aiutatevi con le mani per dargli una forma sferica e trasferitelo sul piano di lavoro. Coprite con una ciotola e lasciate riposare per 30′ almeno.


il ripieno:

tagliate tutto a cubetti della stessa dimensione, eliminate la crosta del pecorino e tagliate anch’esso a cubetti.


Incorporate formaggio e lonzino/gambuccio nel composto facendo un buco nel centro e facendo più o meno il movimento dell’impasto fin quando sarà tutto ben distribuito.


Lavorate l’impasto sul piano per estenderlo a filoncino. Tagliatene una piccola parte e mettetela da parte.


Mettete tutto il resto del filone in uno stampo a ciambella di 24 cm di diametro precedentemente oliato, coprite con un coperchio e lasciate lievitare per 1 ora e mezza in un luogo riparato (forno a microonde, armadietto, cassettone…).


Ora mettete le uova crude nei 4 punti cardinali e ricopritele con l’impasto messo da parte precedentemente (vedere la fotografia).


Quindi infornare in forno caldo a 170°C.


A cottura ultimata sfornate, girate e sformate delicatamente. Mettete il pane rivoltato appoggiato a qualcosa in modo che si asciughi il fondo e non si scacchi la superficie.


Dopo 1 ora – se potete aspettare così tanto – giratelo mettendolo dritto, mettetelo sul piatto di portata e servitelo.


Il casatiello napoletano è pronto per essere condiviso con tutta la famiglia come da tradizione.

(Visited 91 times, 1 visits today)
previous
Tiramisù light di panettone, pandoro o colomba
next
Brunkager (biscotti di panpepato svedesi e danesi)
previous
Tiramisù light di panettone, pandoro o colomba
next
Brunkager (biscotti di panpepato svedesi e danesi)