• Home
  • Tranci di mais alla crema mou di arachidi
0 0
Tranci di mais alla crema mou di arachidi

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Tranci di mais alla crema mou di arachidi

  • Easy

Directions

Share

Ingredienti

Pasta simil-frolla al mais

  • 200g di farina “0”
  • 150g di farina di mais (Fioretto)
  • 60g di zucchero di canna chiaro (Demerara)
  • 50g di burro
  • 1 uovo
  • 50cc di acqua gelata
  • buccia di limone o arancia non trattati
  • 6g di lievito chimico
  • un pizzico di sale

Ripieno

  • 50g zucchero di canna chiaro (Demerara)
  • 50g di panna (NON a lunga conservazione)
  • 40g di arachidi
  • 20g di amido di mais (Maizena)*
  • acqua q.b.

* se non l’avete in casa o non la trovate potete usare al suo posto della fecola di patate, della frumina, amido di riso al limite altra farina “0”.

 

Preparazione

Prima di tutto:
-tirare fuori le uova dal frigorifero
-accendere il forno a 180°C
-pesare e preparare tutti gli ingredienti
-preparare tutti gli attrezzi e le attrezzature (bilancia, fruste elettriche o planetaria, teglia, carta-forno etc. etc.)


Pasta: frullare insieme farine, lievito, zucchero e sale “a secco” (cioè senza liquido) in modo che vadano via gli eventuali grumi e tutti gli ingredienti siano ben distribuiti tra loro. Unire ora l’uovo a temperatura ambiente, il burro freddo tagliato a dadini e la buccia grattata.


Far andare il robot agitandolo, inclinandolo, scuotendolo in modo che “prenda” tutti gli ingredienti fino a che non forma delle briciole e si raccoglie in una palla. Se il composto fosse troppo asciutto mettete un po’ dei 50cc di acqua che avrete tenuto in freezer per circa un quarto d’ora.


Se l’impasto non si fosse raccolto in una palla fatelo voi, schiacciatela poi in un disco, copritela con la pellicola e mettetela in frigorifero per mezz’ora.


 

Crema mou di arachidi: mettere lo zucchero e la panna in un pentolino sul fuoco medio e girare bene per farlo sciogliere e per fargli assumere quel colore biondo (io ho esagerato a tenerlo sul fuoco e + che biondo mi è venuto marrone), intanto se usate le arachidi salate per cocktail mettetele in un colino e sciacquatele bene sotto l’acqua corrente, asciugatele bene e mettetele in un padellina sul fuoco così “nature” per qualche minuto per farle asciugare dopodichè con un robot o con un macinacattè con un cucchiaio di zucchero riducete in una granella finissima e unitela alla crema mou.


Sciogliete con un cucchiaino l’amido sciolto con un poco d’acqua fredda e unitelo alla crema mou.
Fate andare la crema finché non si addensa un poco spegnete e ogni minuto dare una giratina in modo che una volta fredda/tiepida non abbia fatto la “pellicina” (oppure – come sono usa fare io – lasciatela ferma a raffreddare nel pentolino e prima di usarla date una passata di frullatore a immersione – io non posso fare a meno del mio minipimer… ma questa è un’altra storia).


 

 

Assemblaggio e cottura: in 3 teglie da plum-cake, oliatele con un pennello da cucina o proprio con le mani dopodichè fate 3 rettangoli con la pasta alta “circa” 7,5 mm, riempite con il ripieno e infornate in forno caldo a 180° per 30′-35′ minuti.


Sfornate, fate raffreddare e sformate, tagliate in trancetti larghi un paio di centimetri.


P.S. Se è per una cena, per un the o per qualcosa di “seduto” è perfetto accompagnato dal mio gelato light allo yogurt (QUI) o da un gelato al fiordilatte o alla crema.

(Visited 126 times, 1 visits today)
previous
Torta di mais, cocco e fragole
next
Torta di prugne super-light
previous
Torta di mais, cocco e fragole
next
Torta di prugne super-light