0 0
Semifreddo al caffè

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Salva questa ricetta

Effettua il login o registrati per aggiungere questa ricetta alle preferite.

Semifreddo al caffè

ricetta e fotografia di "www.unadonna.it"

Caratteristiche:
  • Light

Semplicissimo
da preparare e
aromatico, fresco
e digestivo.

  • Facile

Indicazioni

Condividi

Da preparare in uno stampo da plumcake per averne sempre qualche fetta a disposizione al freddo, o in bicchierini o coppette singole – e perché no, in tazzine da cappuccino da sfoderare al momento giusto e in tema.
Il semifreddo al caffè è aromatico, digestivo, dissetante.

Ingredienti per 4 persone

  • tuorli d’uovo a temperatura ambiente
  • 3 cucchiai zucchero a piacere (consiglio di C.A.M.: zucchero di canna Demerara)
  • 300ml panna montata (consiglio di C.A.M.: 100ml panna + 200g ricotta)
  • 2 tazzine caffè amaro  (consiglio di C.A.M.: usate caffè solubile e il 50% in meno di acqua)

Per spolverare

  • cacao o caffè in polvere

 

Preparazione

  1. Prepariamo il caffè con moka o macchinetta, e versiamo due tazzine in una ciotola, cui aggiungiamo il caffè in polvere – possiamo, se vogliamo, zuccherare leggermente. Mettiamo in frigo e facciamo raffreddare.
  2. In una ciotola, mettiamo i tuorli e lo zucchero, e montiamoli – meglio se a temperatura ambiente: si montano di più – fino a ottenere un composto spumoso.
  3. Aggiungiamo il caffè freddo e mescoliamo a lungo con un cucchiaio di legno. A parte montiamo la panna, che uniamo. Mescoliamo con un cucchiaio di legno, fino a ottenere un composto omogeneo. Versiamo il composto in una teglia e poniamo in freezer per almeno 6 ore.
  4. Togliamo dal freezer almeno un quarto d’ora prima di servire: a piacere possiamo guarnire con chicchi di caffè, cioccolato fuso, meringhe, granella di pistacchi o quanto ci suggerisce la nostra fantasia!

Nota: qui in fotografia è in monoporzione in coppette con una spolverata di cacao e caffè.

Consiglio di C.A.M.:
per facilitare la “sformatura” di ognuna: posizionatele capovolte accostandole al piattino scelto dopodiché scostate il contenuto con uno stecchino fino al fondo della coppetta per far passare solo un filo d’aria… il budino scenderà all’istante.
Se invece si serve in tazzine: passatele dal freezer al frigorifero 30′ prima di portarlo in tavola.

(Visited 52 times, 1 visits today)
Precedente
Semifreddo al torrone
Successivo
Dressy Chocolate Loaf Cake
Precedente
Semifreddo al torrone
Successivo
Dressy Chocolate Loaf Cake