0 0
Caponata estiva leggerissima

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Salva questa ricetta

Effettua il login o registrati per aggiungere questa ricetta alle preferite.

Caponata estiva leggerissima

ricetta ispirata a https://www.ilrisottoperfetto.eu

Caratteristiche:
  • Extra: salute
  • Light
  • Vegana
  • Vegetariana
  • Facile

Indicazioni

Condividi

Ingredienti per 5 porzioni: 

  • 2 melanzane
  • 5 zucchine (con i fiori se possibile)
  • 200g di pomodorini Datterini o Pachino
  • 1 grande cipolla rossa
  • 70-90g di olive di Gaeta denocciolate (o Taggiasche o Baresane)
  • 40g di capperi (meglio quelli sotto sale)
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • aceto di mele q.b.
  • basilico  q.b.
  • sale fino q.b.

 

Preparazione

Lavate, affettate e riducete a dadini le zucchine e le melanzane. Affettate la cipolla ad anelli piuttosto sottili. Scaldate bene un wok o una capiente padella antiaderente con un goccio di olio extravergine e rosolate a fiamma media solo le melanzane. Salate leggermente e continuate a cuocerle girando spesso per non farle bruciare fino a quando saranno morbide e ben cotte.


Mettetele in una ciotola e tenete da parte.


Ungete leggermente la stessa padella e cuocetevi le cipolle fino a portarle a cottura. Dovranno essere anch’esse morbide e non bruciacchiate. Per evitare questo inconveniente, se serve, aiutate la cottura con un goccio d’acqua. Una volta pronte, toglietele dal fuoco e procedete con le zucchine. Rosolatele vivacemente ma in questo caso mantenetele sode, non devono essere stracotte. Aggiungete in cottura anche i fiori se li avete.


Componete ora la vostra caponata light: mescolate le verdure in una boule, aggiungete le olive, i capperi precedentemente sciacquati per eliminare il sale, le foglie di basilico spezzettate con le mani e se occorre aggiungete sale. Non esagerate perchè i capperi danno già sapidità al piatto.


Completate con un paio di cucchiai di aceto di mele e un giro d’olio extravergine d’oliva.


Aggiungete l’aceto poco per volta fino a raggiungere il grado di acidità che preferite. La caponata light è perfetta per essere consumata tiepida ma fredda, dopo qualche ora di riposo, sarà assolutamente perfetta!

(Visited 29 times, 1 visits today)
Precedente
Ćevapčići – Croazia
Successivo
Treccia a sei capi con pistacchi
Precedente
Ćevapčići – Croazia
Successivo
Treccia a sei capi con pistacchi