0 0
Calzone di verdure con brisé al vino

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Salva questa ricetta

Effettua il login o registrati per aggiungere questa ricetta alle preferite.

Calzone di verdure con brisé al vino

ricetta dal blog "www.cucinaamoremio.com" (27 feb 2014)

Caratteristiche:
  • Extra: salute
  • Vegetariana
  • Media

Indicazioni

Condividi

Ingredienti

Pasta brisé al vino:

  • 250g di farina “0” (o “Integrale”, “1”, “2,”…basta ci sia il glutine)
  • 40 gr di burro
  • 1 bicchiere (150cc) di vino bianco
  • 1 pizzico di sale
  • acqua q.b.


Ripieno:

  • 300g di verdura cotta – broccoletti, cavolfiore, spinaci, finocchi, agretti… (in fotografia un misto di broccoletti e cavolfiore)
  • 100g di ricotta
  • pepe nero macinato fresco
  • 1 pizzico di sale

 

Preparazione

Mettere gli ingredienti (1/2 quantità di vino solamente) nel robot: farlo andare agitandolo, sollevandolo, shakerandolo, in modo che prenda tutti gli ingredienti e fino a quando il composto sarà tipo delle briciole (circa 3 minuti).


Aggiungete pian piano il resto de vino e provate se è giusto di consistenza: pizzicate tra pollice ed indice e vedete se le briciole si uniscono in una pasta, se così non fosse aggiungete ancora un poco di vino – se il vino fosse finito aggiungete dell’acqua – e fate andare ancora il robot.


Se invece fosse pronto, versatelo in una ciotola, riunitelo in un disco alto 4/5 cm e mettetelo a riposare in frigorifero per circa mezz’ora avvolto con della pellicola.


Ripieno

Mettete in una ciotola la ricotta, la verdura tagliata al coltello in pezzi piccolissimi, il parmigiano, il pepe ed il sale.


Con una forchetta amalgamate tutto e lavoratelo per 5 minuti – si può fare anche con l’impastatore (foglia) o con le fruste elettriche a mano (ganci a spirale) importante: non fatelo con un robot o cutter o food-processor… verrebbe una cremina tipo omogeneizzato.


Assemblaggio

Riprendere l’impasto e formate un cerchio grande come una pizza o più – dovete usare tutto l’impasto facendo uno spessore di 4/6 mm.


Mettete su metà della superficie a 2/3cm dal bordo il composto come fosse un raviolo grande.


Chiudete a mezza luna facendo una leggera pressione tutt’intorno. Con i rebbi di una forchetta sigillate bene in modo che non esca il ripieno.


Posizionate al centro di una teglia dopo averla oliata pochissimo o foderata con carta-forno e cuocete a 180°C per 25′ minuti.

(Visited 9 times, 1 visits today)
Precedente
Pain d’épice di Reims
Successivo
Fette biscottate
Precedente
Pain d’épice di Reims
Successivo
Fette biscottate