0 0
Biscottini “Biribini” al cacao e arancia

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Biscottini “Biribini” al cacao e arancia

"Noglù" cioè "senza glutine".

Features:
  • Senza glutine

Per chi ha
pochissimo tempo
ed una manualità
non proprio sorprendente.

  • Easy

Directions

Share

Con il metodo facilissimo “A whisk & a spoon” 👏.

Ingredienti

  • 200g di farina di riso
  • 160g di mandorle con pelle in farina grossolana
  • 170g di zucchero di canna integrale (tipo Demerara)
  • 80ml di olio semi
  • 100g di canditi d’arancia (freschi è meglio)
  • 40g di cacao amaro
  • 1 uovo
  • 50ml di Malvasia o Cointreau
  • coriandolo
  • bicarbonato
  • sale

 

Preparazione

Prima di tutto:

– tirare fuori l’uovo dal frigorifero.
– accendete il forno a 180°C
– procursi e pesare già gli ingredienti
– preparare anche una ciotola capiente
– carta-forno
– matterello
– teglia
– taglia-pizza
– righello


Mettiamo in una grande ciotola tutte “le polveri” (la farina, le mandorle sfarinate, il cacao, il coriandolo, il bicarbonato, lo zucchero, il sale) e con 2 forchette a ventaglio mescoliamo in modo che si amalgamino e arieggino.


Una volta ben distribuite amalgamiamo anche l’olio, l’uovo rotto in una ciotolina e leggermente sbattuto ed il liquore.


Formiamo così un impasto morbido ma ben compatto che raccoglieremo in un disco alto circa 5cm, avvolgiamolo nella pellicola e lasciamolo riposare in frigorifero per almeno mezz’ora.


Ora la formatura dei biscotti per chi ha pochissimo tempo ed una manualità non proprio sorprendente:

Allego questa immagine di Graham Cracker Cookies presi dal sito “A whisk & a spoon”, da cui è stato preso il metodo e da cui si può capire più di 1000 parole.

Scegliete la teglia adatta o la leccarda stessa del forno – tanto dovrete fare una sola infornata – prendete il disco di pasta mettetelo tra 2 fogli di carta-forno grandi quanto la teglia e cominciate a spianare la pasta – avendola prima scaldata e schiacciata un poco con i palmi delle mani.


Dovrete formare un rettangolo alto 5-6mm grande circa 30x40cm, per realizzarlo potete aiutarvi ritagliando, spezzando, rattoppando, facendo una specie di patchwork. Poi come ulteriore aiuto prendete una righello, lavatelo bene, poi usatelo di taglio per formare il rettangolo – come fosse una spatola ma molto + lunga – che poi verrà di nuovo spianato con il mattarello.


Con una rotella liscia taglia-pizza formate una griglia di righe parallele angolate tra loro (verranno dei rombi di 2x3cm di misura… comunque potete fare anche dei quadratini 2,5×2,5cm o 3x3cm) tagliando totalmente la pasta ma senza staccare l’impasto.


Infornare così per circa 16’ minuti a 180°C.


Sfornare e far scivolare il foglio di carta-forno dalla teglia al piano di lavoro freddo e farli raffreddare per 15′ minuti.


Dopodiché ripassare tutti i tagli con la rotella e spezzarli lungo le incisioni, metterli poi su una gratella a raffreddare totalmente.


I biscotti sono pronti per essere assaggiati… facilissimi e velocissimi.

(Visited 7 times, 1 visits today)
previous
Taralli al finocchio
next
Soupe à l’oignon gratinée
previous
Taralli al finocchio
next
Soupe à l’oignon gratinée