0 0
Torta belga al cioccolato

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Torta belga al cioccolato

Features:
  • Vegana
  • Vegetariana
  • Medium

Directions

Share

Ingredienti

  • 200g di farina “0”
  • 200g di zucchero di canna Demerara
  • 80ml di olio vegetale
  • 8g (1/2 bustina) di lievito in polvere
  • ½ cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 1 cucchiaio di aceto di mele
  • 1 cucchiaino di estratto o bacca di vaniglia
  • 240 ml di acqua minerale
  • 1 pizzico di sale

per la ganache per copertura e ripieno

  • 300g di cioccolato fondente
  • 300ml di panna vegetale da montare (panna di soia o Hoplà)

Preparazione

Ungere leggermente una teglia antiaderente tonda (ø:22 cm) con dell’olio.


Mescolare in una ciotola le “polveri”: la farina, il cacao, lo zucchero, il lievito ed il sale e mescolare con cura “a secco”.
Sempre nella ciotola raccogliere li “polveri” in una montagna, fate al centro di essa un buco in cui verserete metà dell’acqua, l’olio, l’estratto di vaniglia e l’aceto.
Poi via via che girate aggiungere l’altra metà dell’acqua e mescolare il tutto fino a che non avrete un impasto liscio (non è detto che l’acqua serva proprio tutta).


Versare la pastella nello stampo preparato. Cuocere la torta al cioccolato in forno preriscaldato a 190°C per circa 35′-40′ minuti.


Sfornare facendo comunque la prova con uno stecchino infilato ne centro della torta, se ne esce pulito allora la torta è pronta.


Lasciare raffreddare la torta nella teglia per 10′ minuti dopodiché sformatela e mettetela a raffreddare totalmente ed asciugare su una gratella rialzata per un’ora.


 

Ganache

Spezzettate grossolanamente il cioccolato e mettetelo da parte, in un pentolino scaldate la panna, quindi inserite il cioccolato e fate sciogliere a temperatura bassa, mescolate finché otterrete una crema bella liscia.


Togliete dal fuoco e mescolate ogni 10′ minuti finché si raffredda totalmente, a questo punto trasferite la ganache in una ciotola con coperchio e ponete in frigo per almeno 4 ore. Quando è ben fredda con le fruste elettriche montatela fino a che diventa spumosa, più chiara e “regge le forme” (se esagerate a montare: il grasso si separa, si granisce tutto e vi rimane un’orrenda ricotta marrone… FORSE riuscite a salvarla ribollendola, mischiandola con un frullatore ad immersione, facendola di nuovo raffreddare completamente e provando a rimontarla… ma questa volta fermandovi in temo).


 

Montaggio

Adesso dividete a metà la torta: sulla superficie della base tagliata spalmare una generosa quantità di ganache facendo una montagnetta senza arrivare ai bordi.


Coprire con l’altra metà di torta e con il palmo aperto esercitare una pressione costante in modo che la ganache si distribuisca ed arrivi fino al bordo.


Coprite totalmente – anche il bordo – la torta facendo volutamene un disegno a spirale o dei “becchi” come l’immagine della torta qui sotto.


Tenere in frigorifero almeno mezz’ora ad assestarsi, dopodiché toglietela dal frigorifero 5′ minuti prima di servire facendo voi personalmente le porzioni con la paletta o un coltello grande.


 

(Visited 122 times, 1 visits today)
previous
Cake di Mele, Mandarino e Mandorle
next
Bigoli in salsa (Veneto)
previous
Cake di Mele, Mandarino e Mandorle
next
Bigoli in salsa (Veneto)