0 0
Sparabiscotti: integrali e SENZA burro

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Salva questa ricetta

Effettua il login o registrati per aggiungere questa ricetta alle preferite.

Sparabiscotti: integrali e SENZA burro

ma chi l'ha detto che: sparabiscotti = burro

Caratteristiche:
  • Light

Sono anche
veloci e facili da fare
(con o senza
sparabiscotti).

  • Media

Indicazioni

Condividi

Ingredienti

  • 150g di farina “0”
  • 150g di farina integrale
  • 75g di zucchero di canna
  • 150g di ricotta
  • 70g di latte
  • 70g di olio di mais
  • 1 uovo
  • 16g di lievito chimico
  • vaniglia vera (altrimenti nulla)
  • 1 pizzico di sale

 

Procedimento

Passare in un passino le 2 farine e il lievito (rimettete dentro la crusca che rimarrà nel passino – questo passaggio serviva in passato ad eliminare eventuali impurità delle farine e  ora serve ad arieggiare le farine, a distribuire al loro interno il lievito e ad eliminare eventuali grumi dovuti all’umidità.


Unite l’uovo leggermente sbattuto e tutti gli altri ingredienti.


Lavorate senza comprimere troppo l’impasto ottenuto, formate in disco (20cm di diametro alto circa 5cm) e lasciate riposare coperto con della pellicola per almeno 30’ minuti.


Riprende l’impasto, formate dei parallelepipedi 5x5x14cm, stondateli ed infilateli 1 per 1 nella sparabiscotti – vi conviene rimettere i cilindri di pasta che non usate nel frigorifero.


Riempite la sparabiscotti con la trafila che preferite e su una teglia antiaderente, senza grassi, carta o tappetini di silicone, “sparate” i biscotti con un paio di centimetri tra loro.


Cuocere in forno già caldo a 180° per 15’ minuti (dipende dal forno, dalla grandezza dei biscotti… insomma regolatevi voi sul loro colore. L’importante è che teniate conto che appena sfornati saranno morbidissimi e raffreddandosi acquisteranno la loro croccantezza).


IMPORTANTE: se non l’avete la sparabiscotti potete fate delle palline modellando con le mani senza comprimere troppo la pasta e poi appiattitele leggermente per esempio con i rebbi di una forchetta o con qualche altro oggetto che lasci un segno interessante – fondo di bicchiere, schiacciapatate, pestello per cocktail, batticarne a punte…

Questa è una “sparabiscotti”:

E questi sono i biscotti fatti con la “sparabiscotti”:

(Visited 63 times, 1 visits today)
Precedente
Carote d’oriente all’olio
Successivo
Sparabiscotti: con POCHISSIMO burro
Precedente
Carote d’oriente all’olio
Successivo
Sparabiscotti: con POCHISSIMO burro