0 0
Ricciarelli

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Salva questa ricetta

Effettua il login o registrati per aggiungere questa ricetta alle preferite.

Ricciarelli

Caratteristiche:
  • Festività
  • Natale
Nazionalità:
  • Media

Indicazioni

Condividi

I ricciarelli sono un dolce tipico senese a base di mandorle, zucchero, albume d’uovo. I ricciarelli sono fatti con una pasta di tipo marzapane, a grana grossa, molto lavorata e arricchita da un impasto di canditi e vaniglia. Wikipedia

Ingredienti per circa 40 biscotti

  • 350g mandorle pelate
  • 5 mandorle amare
  • 200+50g zucchero di canna chiaro o bianco
  • 50g di farina
  • 30g di amido di mais (Maizena)
  • 2 albumi
  • 20ml di acqua
  • 1 pizzico di bicarbonato
per finitura
  • abbondante zucchero a velo

 

Preparazione

Mettete nel cutter le mandorle dolci e amare, lo zucchero (200g) e riducete in farina amalgamando il tutto.


A parte sciogliere nell’acqua il resto dello zucchero (50g), deve diventare denso e ci vorranno solo pochi minuti.


Versare lo sciroppo sul composto di mandorle e zucchero e mescolare fino ad amalgamare tutto bene aiutandovi anche con le mani.


Aggiungere la farina, l’amido ed il bicarbonato e mescolare ancora. Coprite la ciotola con un canovaccio inumidito per non far seccare la farina e lasciate riposare per 5/8 ore.


Passate le ore di riposo prendere di nuovo la ciotola ed unire gli albumi montati leggermente, impastate con le mani fino ad amalgamare tutto ed una volta omogeneo raccogliete il tutto in una palla.


Fate un cordone con l’impasto del diametri di 2 cm, schiacciatelo in modo che abbia un’altezza di 1,5cm e praticando tagli obliqui ricavare dei rombi di massimo 30g.


Metteteli distanziati su una teglia foderata di carta-forno e spargeteli con uno strato abbondante di zucchero a velo ed infornate.


Cuocete per 15′ minuti a 160°C, sfornate, posizionateli su una gratella e lasciate raffreddare completamente


I Ricciarelli si possono conservare per 2 – 3 giorni in un contenitore per biscotti oppure in un sacchetto di plastica.


P.S. Volendo i ricciarelli possono essere messi prima della cottura sulle apposite ostie.

(Visited 30 times, 1 visits today)
Precedente
Crostata di limone e zenzero
Successivo
Muffin di pera, cocco e ribes
Precedente
Crostata di limone e zenzero
Successivo
Muffin di pera, cocco e ribes