0 0
Pollo al curry light

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Salva questa ricetta

Effettua il login o registrati per aggiungere questa ricetta alle preferite.

Pollo al curry light

Caratteristiche:
  • Etnica
  • Light
  • Senza glutine
Nazionalità:
  • Facile

Indicazioni

Condividi

E’ una versione light del famosissimo Pollo al Curry indiano, solo per la grande quantità di verdure, il pochissimo olio e lo yogurt magro

Ingredienti per 2/4 porzioni

  • 2 petti di pollo (160g circa)
  • 1 pezzo di mela gialla (possibilmente biologica)
  • 1 grande cipolla bianca
  • 1 grande carota
  • 200g di zucca
  • 50g di piselli
  • 125g di yogurt bianco magro
  • 1 cucchiaino di fecola di mais (o patate)
  • 1 cucchiaio di curry
  • 1 cucchiaino d’olio extravergine d’oliva
  • brodo o acqua q.b.
  • sale q.b.

 

Preparazione

In un pentolino fate bollire 1 tazza abbondante d’acqua.


Nel frattempo tagliate cipolla a fettine sottili sottili, la carota, la zucca e la mela (non sbucciata se biologica) in piccoli pezzetti e il petto di pollo a tocchetti.


In una padella antiaderente mettete il cucchiaino d’olio che distribuirete con un pennello da cucina e fate soffriggere un poco la cipolla e la carota a fuoco medio alto, aggiungete un poco di acqua del pentolino man mano che si cuoce ed abbassate il fuoco.


Quando la cipolla è quasi cotta, aggiungete tutte le verdure e i pezzetti di mela. Continuate a rimestare e ad aggiungere acqua man mano che il tutto continua a cuocere.


Quando le verdure sono al dente mettete tutto in una ciotola, pulite i residui con carta cucina rimettete la padella su fuoco alto e fatela infuocare e metteteci i tocchetti di pollo e fateli saltare per un minuto in modo che si sigillino e versate lo yogurt in cui avrete sciolto (a freddo) la fecola, il curry ed un pizzico di sale.


Rimettete insieme le verdure tolte prima abbassate il fuoco e fate andare per un paio di minuti curandolo per non far attaccare il tutti (la fecola compatterà velocemente il tutto).


Servite ben caldo e se volete, potete mettere come accompagnamento nel piatto un po’ di riso bianco indiano.


Buon appetito!


P.S. Se non avete problemi di calorie si può fare tutto allo stesso modo omettendo piselli, zucca e carota aumentando (di poco) l’olio. Inoltre lo yogurt può essere il “greco Total” o addirittura 50% yogurt + 50% panna fresca.

(Visited 71 times, 1 visits today)
Precedente
Torta 7 vasetti salata ai fiori
Successivo
Crema al cioccolato e nocciole
Precedente
Torta 7 vasetti salata ai fiori
Successivo
Crema al cioccolato e nocciole