0 0
Flan de vanilla – Mexico (1)

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Salva questa ricetta

Effettua il login o registrati per aggiungere questa ricetta alle preferite.

Flan de vanilla – Mexico (1)

Caratteristiche:
  • Etnica
Nazionalità:

E' molto semplice da preparare...
Ma sarà perfetto per concludere
una cena speciale.

  • Facile

Indicazioni

Condividi

Il flan di vaniglia è uno dei dolci al cucchiaio più amati del Messico ma ormai è diffusissimo in tutta l’America centrale. Simile al nostro Crème Caramel (QUI) è in realtà molto più profumato grazie agli agrumi, alla cannella e ovviamente alla vaniglia.

Di seguito la versione con il latte condensato e cotta a bagnomaria, invece QUI quella con l’amido di mais (Maizena).

 

Ingredienti per 4/6 (dipende dai contenitori scelti)

  • 200ml di latte intero
  • 200ml di latte condensato
  • 4 uova
  • 70g di zucchero di canna integrale chiaro (se il latte condensato fosse senza zucchero aumentare la dose fino al raddoppio)
  • 1 arancia non trattata (scorza)
  • 1 limone non trattato (scorza)
  • 1 stecca di cannella
  • 1 baccello di vaniglia
  • 1 pizzico di sale

per il caramello

  • 20g di acqua
  • 200g di zucchero di canna integrale chiaro

 

Preparazione

Iniziate dal caramello: versate l’acqua in un tegame, aggiungete lo zucchero e frustate i modo che si sciolga lo zucchero.
Portate lo sciroppo a bollore su fiamma bassa ora senza utensili ma solo roteando il pentolino.


Nel frattempo in una ciotola versate le uova, l’altro zucchero, il latte condensato e i semi dalla bacca di vaniglia.


In un pentolino versate il latte intero e cuocete a fuoco molto basso con la scorza del limone, dell’arancia e la stecca di cannella, portate a leggera ebollizione, spegnete, fate raffreddare, filtrate con un colino e passate con un frullatore ad immersione per qualche secondo.


Attendete che lo sciroppo del caramello abbia raggiunto un colore biondo, spegnete e per fermare la cottura più velocemente immergete la base del pentolino in una ciotola colma d’acqua fredda facendo attenzione a non far entrare l’acqua a contatto con il caramello.


A questo punto, dopo aver  bagnato e sgrondato ognuna, con un cucchiaio dividete il caramello nelle 4-6 cocottine (circa 6cm di diametro e 5 di altezza) facendo in modo di coprire totalmente il fondo di ognuna.


Organizzate un bagno-maria: posizionate le cocottine in una teglia più piccola e messa all’interno di una molto più grande.
Utilizzando una brocca versate tutto il composto nelle 4-6 cocottine fino a 1cm dal bordo. Sempre con la brocca ora pulita versate un paio di centimetri di acqua tiepida nella teglia più grande.


Cuocete in forno statico preriscaldato a 150° per circa 50′ minuti, nel ripiano del forno più basso.


Trascorso il tempo di cottura estraete i flan de vanilla dal forno e lasciateli raffreddare prima a temperatura ambiente e poi in frigorifero per almeno 3 ore.


Al momento di servirle prima di rovesciare il dolce con un coltellino dalla lama liscia fate un giro lungo tutta la circonferenza. Dopodiché rovesciate ogni cocottina in un colpo solo (se il dolce non si staccasse aiutatevi facendo leva sul bordi in modo da fare entrare anche solo un filo di aria in modo che l’effetto “ventosa” si annulli ed il dolce scenda per gravità).


Il flan può essere accompagnato da frutti rossi leggermente aciduli (mirtilli, ribes, more, ciliegie) per mitigarne la dolcezza.

(Visited 12 times, 1 visits today)
Precedente
Flan de vanilla – Mexico (2)
Successivo
Mousse light al caffè con mirtilli
Precedente
Flan de vanilla – Mexico (2)
Successivo
Mousse light al caffè con mirtilli