0 0
Crostata di farro con crema di cacao e banane

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Salva questa ricetta

Effettua il login o registrati per aggiungere questa ricetta alle preferite.

Crostata di farro con crema di cacao e banane

ricetta dal blog "www.cucinaamoremio.com" (11/2010)

  • Facile

Indicazioni

Condividi

Ingredienti

Pasta simil-frolla al farro

  • 100g di farina “0”
  • 100g di farina di farro
  • 75g di zucchero di canna
  • 50g di burro
  • 1 uovo
  • ½ bustina di lievito
  • ½ bicchierino di Rum o Batida (o altro liquore)
  • ½ cucchiaino di acqua di fiori d’arancio (facoltativa)

Crema al cacao e banane

  • 20g di amido di mais (Maizena)
  • 40g di zucchero di canna
  • 10g di cacao
  • 3dl di latte parzialmente scremato
  • estratto di vaniglia
  • 1 banana matura

 

Preparazione

Mettere tutti gli ingredienti della pasta frolla nel mixer, azionarlo e scuotere la macchina in maniera che le lame prendano tutti gli ingredienti, fino a che non si formano delle briciole, a questo punto spegnere, mettere il contenuto in una ciotola, compattare formando una palla, coprire la ciotola con della pellicola e mettere in frigorifero.


Lasciar riposare per ½ ora poi riprendere e foderare con 2/3 una tortiera dopo averla oliata (anche se è una frolla). Bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta (o se lo avete con un rullo bucasfoglie). Rimettete in frigorifero in attesa di riempirla.


Per la  crema:
mettere il cacao, la farina, lo zucchero in un pentolino e mischiare bene con una frusta (così a secco) in modo che si amalgamino bene i tre ingredienti e spariscano i grumi del cacao.


Aggiungere il latte ¼ per volta e l’estratto. Una volta fluido il tutto mettere sul fuoco e girare, girare, girare per 15 minuti.
A metà cottura della crema di cacao aggiungere la banana schiacciata e dare una frullata con il minipimer.


A fine cottura date un’altra passata con il minipimer e spegnere (la crema deve essere molto densa se così non fosse dopo il tempo indicato, prolungate ancora di qualche minuto la cottura). Senza far passare troppo tempo (altrimenti si creerebbe la pellicina sulla crema) riempire il guscio di simil-frolla e guarnire con forme tipo biscotti che intaglierete nella terzo di pasta tenuta da parte.


Infornare per 35′ minuti circa a 180°C. Lasciar raffreddare e mettere in frigorifero per mezz’ora/un’ora ancora nella teglia.
Togliere dal frigorifero, sformare e servire dopo 5 minuti a temperatura ambiente.

(Visited 15 times, 1 visits today)
Precedente
Crostata di ricotta, mele e pinoli
Successivo
Torta di fagioli di Cuneo
Precedente
Crostata di ricotta, mele e pinoli
Successivo
Torta di fagioli di Cuneo