0 0
Tortina Passepartout

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Salva questa ricetta

Effettua il login o registrati per aggiungere questa ricetta alle preferite.

Tortina Passepartout

facilissima, light: senza latte né burro

Caratteristiche:
  • Light
  • Vegetariana
  • Facile

Indicazioni

Condividi

Molto semplici e veloci da preparare e sono molto leggere.
Modificandole in qualche ingrediente, aggiungendo, aromatizzandole cambiano totalmente look adattandosi sempre all’occasione in maniera eccellente.
La ricetta si è guadagnato questo nome non a caso.
Nella fotografia è in una versione ‘fine cena’ (l’impasto profumato con la buccia di limone, dopo la cottura bagnato con una bagna di Limoncello – tipo un “babà” – ornata poi con dei lamponi e della menta fresca e con accanto del “gelato leggero al fiordilatte”. Ma sarà anche perfetta per un MATRIMONIO, per una COMUNIONE o semplicemente per un pranzo di COMPLEANNO.
A voi scegliere l’occasione.

 

Ingredienti:

  • 150g di farina “0”
  • 125g di zucchero di canna chiaro (Demerara)
  • 2 uova intere
  • 75g olio extravergine d’oliva o burro
  • 125g succo d’arancia o Limoncello allungato
  • 1/2 bustina di lievito per dolci
  • buccia grattata di limone non trattato
  • 1 pizzico di sale

 

 

Preparazione

Battere le uova con lo zucchero con le fruste elettriche finché il composto sarà sarà quasi triplicato e spumoso.


Aggiungere l’olio o il burro fuso, il succo d’arancia o il Limoncello con l’acqua, la buccia grattata e mischiate delicatamente aiutandovi con una spatola (lecca pentole) con un movimento dal basso verso l’alto.


Aggiungere poi gradatamente la farina setacciata con il lievito ed amalgamare il tutto.


Versate il composto in stampi apposti con fori da 6, 8 o 12cm, spennellateli di olio ed infornate a 160° gradi per 13’/15′ minuti.


* La cottura dipende moltissimo dal forno).

(Visited 25 times, 1 visits today)
Precedente
Fekkas all’anice e sesamo
Successivo
Mimosa d’arancia e pistacchi
Precedente
Fekkas all’anice e sesamo
Successivo
Mimosa d’arancia e pistacchi