0 0
Taralli scaldati

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Salva questa ricetta

Effettua il login o registrati per aggiungere questa ricetta alle preferite.

Taralli scaldati

Acquaviva delle fonti (Bari)

Caratteristiche:
    Nazionalità:

    Ricetta originale
    di Paola D'Onofrio

    • Media

    Indicazioni

    Condividi

    Ingredienti 
    1 kg di farina
    300 di vino bianco
    250 di olio extravergine d’oliva
    sale
    semi di finocchio

    Preparazione


     Setacciare la farina e metterla a fontana su un tagliere, aggiungere l’olio, il vino bianco tiepido, il sale e i semi di finocchio. Lavorare la pasta fino ad ottenere un impasto sodo, farlo riposare almeno 30 minuti.


    In una capiente pentola portate ad ebollizione dell’ acqua in cui avrete aggiunto 1 cucchiaio di sale.


    Formare i taralli ricavando dalla pasta dei bastoncini e chiuderli su se stessi sovrapponendo le estremità e schiacciandoli col dito in modo da sigillarli. Quando saranno pronti immergerli nell’acqua bollente e ritirarli con una schiumarola appena salgono a galla.
    Sistemarli su di un panno, uno accanto all’altro, ad asciugare per qualche minuto.


    Oliare una teglia da forno e adagiarvi i taralli. Infornare a 200° e far cuocere fino a che non saranno dorati e croccanti.


     

    (Visited 50 times, 1 visits today)
    Precedente
    Mini Burger
    Successivo
    Pasteis de Belem
    Precedente
    Mini Burger
    Successivo
    Pasteis de Belem