1 0
Lenticchie con le vongole

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Lenticchie con le vongole

Ricetta scoperta nel 2014 in un ristorante di pesce romano e subito rifatta, sicuramente reinterpretata ma comunque ottima.

Features:
  • Piccante
  • Medium

Directions

Share

Può essere una classica zuppa, oppure aggiungete pasta, riso, gnocchi o se servito in una ciotolina con un pezzetto di crosta di pane abbrustolito diventa un Finger/comfort Food, cioè un Finger Food che ci porta ricordi di infanzia.

Ingredienti*

  • 500g di lenticchie
  • 500g di pelati
  • 500g di vongole veraci o lupini
  • aglio
  • peperoncino
  • olio extravergine d’oliva
  • sale q.b.

per accompagnare

  • fette di ottimo pane abbrustolito

* Naturalmente se tutti gli ingredienti fossero provenienti dall’Italia la ricetta ne guadagnerebbe in spoari e profumi e darebbe valore e dignità a tutte le realtà agricole ed ittiche sparse in Italia da nord a Sud da Est ad Ovest (es.: le vongole veraci ed i lupini dell’Adriatico a Goro, poi in Puglia, poi ancora nel Mar Mediterrane in Sardegna; poi le lenticchie di Colfiorito, le lenticchie nere siciliane – di Pantelleria, di Leonforte – quelle laziali di Rascino; e il pane? Inutile fare ovvi nomi. Per non parlare dei pelati e soprattutto dell’olio,
Tante eccellenze che daranno un sapore “eccellente”.

 

VONGOLE
LUPINI

Preparazione

Lasciare a bagno per massimo 2 ore le vongole in acqua dove avrete aggiunto un pugno di sale grosso. Muoverle ogni tanto così da facilitare lo spurgo della sabbia. Una volta fatte spurgare (lo “spurgo” non deve durare + di un paio d’ore altrimenti le vongole perderanno sapore), tiratele fuori facendo attenzione a non prendere la sabbia eventualmente depositatasi sul fondo del recipiente. Rimuovete le vongole già aperte e quelle con il guscio rotto.


Mettere a bagno le lenticchie per 1 ora e sciacquatele.


In un tegame capiente fare un soffritto con olio, aglio e peperoncino a fuoco vivace, mettere le vongole ed incoperchiare. Dopo un minuto controllare che si siano aperte e sgusciarle tutte tranne una decina – se non fossero ancora aperte prolungare la cottura di un minuto al massimo. Svuotare il tegame e tenere da parte le vongole.


Nella stessa padella pulita solo con uno scottex rifare un soffritto con olio aglio e peperoncino a fuoco vivace e mettere le lenticchie sciacquate e  ben scolate e farle insaporire.


Mettere i pelati di pomodoro che avrete passato con il frullatore ad immersione. Girare, incoperchiare ed abbassare il fuoco. Portare le lenticchie quasi a cottura.


Ora unire nel tegame le vongole ed il loro liquido filtrato per eliminare le impurità.


Far cuocere per 5′ minuti, regolate di sale e servite.


Consigliamo per l’abbinamento un bianco come
un Karmis della Cantina Contini di Cabras.
Il vitigno è Vernaccia. Il profumo è delicato e persistente. Il colore è brillante…

Karmis ottimo con la cucina di mare ma è anche
perfetto per gli aperitivi di pesce ma anche di carni bianche o di verdure.
Dal sapore delicato, intenso e persistente, fruttato e floreale, ha un gusto morbido e pieno.
Ottimo con questo piatto.

(Visited 1.280 times, 1 visits today)
previous
Maionese senza uova di M.Bianchi
next
Plumcake allo yogurt
previous
Maionese senza uova di M.Bianchi
next
Plumcake allo yogurt