0 0
Baci di Dama originali

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Salva questa ricetta

Effettua il login o registrati per aggiungere questa ricetta alle preferite.

Baci di Dama originali

ricetta da "cucina Piemonte tradizione"

Caratteristiche:
    Nazionalità:
    • Media

    Indicazioni

    Condividi

    I Baci di Dama sono nati nel 1893 nella pasticceria Zanotti di Tortona e da più d’un secolo mantengono la stessa forma e la stessa composizione: due semisfere alle nocciole uniti tra loro da cacao o cioccolato fondente, come due labbra che si uniscono in un bacio.

    Ingredienti

    • 300g nocciole tostate e tritate
    • 300g farina “0”
    • 200g zucchero di canna chiaro Demerara
    • 200g di burro salato
    • una bustina di lievito per dolci
    • un uovo

    per la crema/collante del ripieno

    • 2 cucchiai di cacao amaro
    • 1 cucchiaio di amido di mais
    • un uovo

     

    Versate in una ciotola la farina, le nocciole, lo zucchero, il burro ammorbidito, la bustina di lievito e l’uovo; amalgamate bene gli ingredienti e impastate per qualche secondo.


    Formate delle mezze grandi come una piccola ciliegia sfere e poggiatele distanziate sulla placca del forno ricoperta da un foglio di carta apposita, cuocete per 15/20′ minuti a 140°C.


    Fate una crema con l’uovo, il cacao e la maizena quanto basta per ottenere una buona consistenza, usate questa crema per attaccare due mezze sfere quando le toglierete dal forno.


    Conservare i baci di dama al fresco.


    Nota: un buon bicchiere di Moscato d’Asti è d’obbligo.

    (Visited 21 times, 1 visits today)
    Precedente
    Bounet o Bunet o Bonet
    Successivo
    Muffin ai mirtilli di Nigella
    Precedente
    Bounet o Bunet o Bonet
    Successivo
    Muffin ai mirtilli di Nigella