0 0
Pan de’ Casonsèi

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Salva questa ricetta

Effettua il login o registrati per aggiungere questa ricetta alle preferite.

Pan de’ Casonsèi

Caratteristiche:
    Nazionalità:
      • Media

      Indicazioni

      Condividi

      Ingredienti per 6 porzioni

      • 300gr farina di segale
      • 300gr farina di Manitoba
      • 150gr patata lessa (pesata cruda)
      • 25gr lievito di birra fresco
      • 30gr burro
      • 100gr latte
      • 200gr succo di rapa rossa (barbabietola)
      • 20gr zucchero o malto o miele
      • 2 cucchiai di semi di papavero
      • 15gr sale

       

      Per decorare:

      • 1 cucchiaio di semi di papavero
      • 1 uovo sbattuto

       

      Preparazione

      Mettete nell’impastatrice il lievito sbriciolato, burro fuso e latte tiepido uniti in precedenza in modo da amalgamarsi, le patate schiacciate tipo purè, le farine setacciate, sale, zucchero o malto, i semi di papavero e acqua se serve.


      Impastare il tutto, formare una palla e lasciare lievitare coperta per un’ora e mezza.
      Se si usa la macchina del pane selezionare il programma “impasto” o “dought” (dura circa un’ora e mezzo) che mischierà il tutto e farà la prima lievitazione (procedere poi come di seguito).


      Trascorso questo tempo, riprendere la palla, sgonfiarla e lavorarla ancora per qualche minuto con molta energia. Quindi formare – in questo caso è stato messo il filoncino nello stampo a cassetta oliato con il pennello riempiendo solo metà dello stampo  e far lievitare ancora per 20’/30’ in un posto al riparo da correnti d’aria (quando si è ingrandito di circa un terzo è pronto da infornare).


      A questo punto spennellare con l’uovo sbattuto, spolverare con i semi di papavero e infornare a 200° per circa 40 minuti (dopo aver fatto il “colpo di vapore”: versare una caraffa di acqua fredda nella leccarda del forno, richiudere e aspettare di nuovo che arrivi alla temperatura desiderata).


      A fine cottura tirare fuori dallo stampo, sdraiare la forma su un fianco e farla asciugare e raffreddare per circa 20/30′ minuti.


       

      (Visited 4 times, 1 visits today)
      Precedente
      Mimosa d’arancia e pistacchi
      Successivo
      Frollini d’avena a cuore
      Precedente
      Mimosa d’arancia e pistacchi
      Successivo
      Frollini d’avena a cuore