0 0
Ciambellone bicolore di Graziano

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ciambellone bicolore di Graziano

  • Easy

Directions

Share

 

Qui in versione “compleanno” con le candeline.

 

 

 

 

 

 

 

Ingredienti

  • 300g di farina “0”
  • 3 uova
  • 180g di zucchero di canna tipo Demerara
  • 60g di olio di semi
  • 60g di latte
  • 15g di cacao amaro
  • 16g (1 bustina) di lievito per dolci
  • 1 pizzico sale

 

Procedimento

Prima di tutto le 3 regole:

  1. Un’ora prima di cominciare tirate fuori le uova dal frigorifero*.

  2. Accendete il forno alla temperatura di cottura.

  3. Preparate tutti gli ingredienti già pesati (comodissime le bilance digitali) e le attrezzature necessarie (frusta o fruste elettriche o robot o frullatore ad immersione, spatola, teglia, pennello e olio…).

In una grande ciotola rompiamo le uova ed uniamo lo zucchero ed il pizzico di sale e lavoriamo con una frusta a mano o con quelle elettriche fino a rendere tutto cremoso.


Una volta gonfie fermiamo la/le fruste ed uniamo a filo l’olio e poi il latte mescolando dal basso verso l’alto delicatamente con una spatola o un cucchiaio.


Poca alla volta, incorporiamo la farina setacciata assieme al lievito per evitare grumi e mescoliamo bene sempre con l’aiuto di una frusta elettrica alla minima velocità.


Dividiamo il composto a metà ed a una  aggiungiamo setacciandolo il cacao amaro.


Versiamo in uno stampo per ciambelle preferibilmente antiaderente precedentemente oliato – mi raccomando ricordatevi anche il “buco” – i due impasti alternandoli ma non mischiandoli.


Infine cuociamo in forno precedentemente preriscaldato a 180°C per circa 40′ minuti.


Trascorso il tempo necessario sforniamo e lasciamo intiepidire per 10′ minuti dopodiché sformiamo e mettiamo a raffreddare/asciugare su una gratella per dolci per almeno mezz’ora.


Prima di servire spolveriamo con lo zucchero a velo e gustiamoci la nostra ciambella bicolore.


*c’è comunque un modo se vi siete dimenticati: mettete le uova non sgusciate in una ciotola nel lavandino sotto un filo d’acqua calda che esce dal rubinetto e lasciate li per 5′ minuti.

(Visited 20 times, 1 visits today)
previous
Budino alla fragola con latte di mandorla
next
Biscotti al tè Matcha e macis
previous
Budino alla fragola con latte di mandorla
next
Biscotti al tè Matcha e macis