0 0
Treccia di Mozart

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Salva questa ricetta

Effettua il login o registrati per aggiungere questa ricetta alle preferite.

Treccia di Mozart

  • Media

Indicazioni

Condividi

Ingredienti per 4 brioche grandi (8 piccole)

  • 250g di farina “0”
  • 250g di farina Manitoba
  • 150g di zucchero di canna
  • un bicchiere scarso di latte tiepido
  • 1 uovo
  • 100g di burro morbido
  • 12,5g di lievito
  • 100g di cedro candito
  • la buccia grattugiata di un limone non trattato
  • una presa di sale
  • zucchero vanigliato

Finitura:

  • 1 uovo
  • 1 cucchiaio d’acqua
  • zuccherini

 

Preparazi0ne

Prima di tutto frullate i canditi con l’uovo e mettete da parte poi nel bicchiere di latte a non più di 37° sbriciolate il lievito e mettete un cucchiaio di zucchero e girate per far sciogliere entrambi.


In una terrina grande mettete le farine e fare una sorta i montagnetta con un incavo nel mezzo, in questo aggiungete il lievito/latte/zucchero e un po’ della farina della montagnetta. Mescolate un poco e fate lievitare in un luogo caldo per 15′ minuti.


Ora aggiungete il resto dello zucchero, il sale, lo zucchero vanigliato, la buccia grattugiata del limone, il burro, la pasta di canditi e sormontate con il resto della farina.
Mescolate con il cucchiaio e poi impastate energicamente finché non avrà una consistenza liscia e si staccherà totalmente dalle pareti.


Raccoglietela sul piano di lavoro leggermente infarinato e lasciatela lievitare coperta con la ciotola rivoltata per altri 30′ minuti.
Passato questo tempo rilavorare la pasta e stenderla in 2 rettangoli di base 40cm e di altezza 30cm, lo spessore di conseguenza dovrebbe essere di 8-10cm (le misure possono non essere precise).


Dividete il rettangolo a metà dal lato lungo con una rotella da pizza e senza spostare i 4 rettangoli (40×15) sempre con la rotella fate dei tagli alla distanza di 8mm ma SENZA arrivare agli estremi (in pratica devono rimanere attaccati alle estremità da una parte e dall’atra).


Con la mano dx e la sx prendere i due estremi di un rettangolo giratene una ed uniteli in alto. Penderanno le parti tagliate che dovrete arrotolare senza stringere e poi ripiegatele disordinatamente facendo una specie di gomitolo e mettete l’unione sotto. Ripetete tutto per gli altri 3 rettangoli.


Adagiate I grovigli  su una teglia coperta di carta forno e fateli riposare per per altri 35′ minuti.
In una piccola ciotola mettete l’uovo e il cucchiaio d’acqua, sbattete con una forchetta e spennellate ciascun groviglio e mettete un poco di zuccherini.


Mettete la teglia nel ripiano di mezzo per 35′ minuti, forno 180°.


Nota: questo dolce è ottimo per la colazione con burro o marmellata, potete anche surgelarli e tirarli fuori la sera per la colazione del giorno dopo, basterà rinvenirli un attimo in forno.

(Visited 80 times, 1 visits today)
Precedente
Moelleux au chocolat
Successivo
Pandolcini alle mandorle
Precedente
Moelleux au chocolat
Successivo
Pandolcini alle mandorle