0 0
Frollini montati all’Alchermes

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Salva questa ricetta

Effettua il login o registrati per aggiungere questa ricetta alle preferite.

Frollini montati all’Alchermes

ricetta dal blog "www.cucinaamoremio.com" (2013)

Caratteristiche:
  • Extra: tecniche
  • Media

Indicazioni

Condividi

Il difficile di questi biscotti è prima di tutto pronunciarne esattamente il nome!
A L C H E R M E S:
si pronuncia come si legge, si legge come è scritto.

QUI: la storia e la provenienza
QUI: una ricetta per farlo in casa
QUI: interessantissime notizie su coloranti ed effetti collaterali

Ingredienti

  • 250g di farina “0”
  • 100g di zucchero di canna chiarissimo (tipo Demerara)
  • 50g di burro
  • 1 uovo
  • 2 cucchiai di Alchermes*
  • 1 cucchiaino di acqua (se necessaria)
  • ½ bustina di lievito
  • 1 pizzico di sale

 

Procedimento

Setacciate la farina con il lievito (fate attenzione che a volte il lievito fa dei grumi con l’umidità… eventualmente schiacciateli tra le dita, o con il dorso di un cucchiaio direttamente nel passino) e mescolare con lo zucchero e il sale in una grossa ciotola


Unite a queste polveri l’uovo leggermente sbattuto, il colorante (naturale o VERAMENTE NATURALE)* che avrete scelto e l’acqua.


Dopo aver fatto riposare l’impasto per 20/30′ minuti in frigorifero montate con delle fruste elettriche fino ad ottenere un composto morbido.


Mescolare molto delicatamente con una spatola: dal basso verso l’alto girando la ciotola ad ogni giro – per prendere tutti gli ingredienti dappertutto.


Inserite in una “sac-a-poche”  munita di bocchetta s stella e formate i biscotti come nelle fotografie (per la fotografia grande: posizionare il sac-a-poche verticale a circa 3-4 mm dalla teglia e mentre si preme sollevare gradatamente, senza inclinare, girare, torcere… nulla solo sollevare leggermente. Quando la pasta ha fatto 3 o 4 pieghe sollevare bruscamente smettendo di premer ed interrompendo il flusso) ma se non avete un sac-a-poche potete anche fare dei piccoli mucchietti con un cucchiaino.


In qualunque modo facciate l’importante siano ad un paio di centimetri l’una dall’atra in una teglia foderata con carta da forno o con un tappetino in silicone,


Infornate in forno caldo a 180° gradi per 8-10 minuti e fate raffreddare su di una gratella


* Dopo una doverosa documentazione sull’Alchermes, sarebbe meglio sostituirlo con del succo di barbabietola rossa – al limite anche le barbabietole sottovuoto più facili da reperire – o del succo ricavato da lamponi freschi schiacciati e poi passati in un colino per eliminare i loro semini.

 

Altra forma fatta sempre con il sac-a-poche e la bocca a stella: posizionate la sacca perpendicolarmente a 15 mm (circa) dalla teglia, partite dal centro facendo pressione e quando avete completato il giro interrompete la pressione e staccate sollevando con un movimento brusco ed interrompere la pressione.
(Visited 22 times, 1 visits today)
Precedente
Verdies
Successivo
Cracker con formaggio e zafferano
Precedente
Verdies
Successivo
Cracker con formaggio e zafferano