0 0
Brodo di giuggiole

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Salva questa ricetta

Effettua il login o registrati per aggiungere questa ricetta alle preferite.

Brodo di giuggiole

ricetta di "www.brodogiuggiole.it"

Perfetto con torte e biscotti secchi
inzuppati nella bevanda,
o utilizzato come digestivo
a fine pasto.

  • Facile

Indicazioni

Condividi

La “giuggiola” è il frutto prodotto dalla pianta del giuggiolo, l’albero può arrivare anche a 10 metri di altezza, il cui nome scientifico è “Ziziphus jujuba”… importato dalla Cina nel 1600 è detto anche “dattero rosso” o “dattero cinese”.

Ingredienti

  • 1 Kg di giuggiole
  • 1 Kg di zucchero semolato (meglio se di canna Demerara)
  • 1 lt di vino bianco o rosso
  • 1 lt di acqua
  • 1 limone non trattato
  • 2 mele cotogne

 

Preparazione

Comprate le giuggiole quando incominciano a raggrinzire e fate in ognuna un taglietto per mezzo del quale eliminerete il nocciolo. Poi pesate le giuggiole e mettetele a bollire in un litro di acqua per un’ora e mezza con una quantità di zucchero semolato pari al loro peso.


Lasciate bollire le giuggiole a pentola scoperta, unendo fettine di mele cotogne ad esclusione della scorza di limone grattugiata (al fine di non cuocere i principi attivi in essa contenuti – Tratto da https://www.my-personaltrainer.it/benessere/brodo-di-giuggiole.html). Se vi piace, in alternativa potete aggiungere dell’uva passa e fettine di altri frutti a scelta.


A mano a mano che l’acqua si restringe, non prima di un’ora, aggiungete poco alla volta il vino ed infine la scorza di limone grattugiata.


Una volta pronto e bollente va filtrato ed invasato in appositi contenitori precedentemente sterilizzati.


Consumatelo insieme a una bella fetta di torta o a dei biscotti secchi.


Nota: esiste anche un’altra che contempla l’aggiunta finale di zucchero caramellato che renderà il brodo ancora più dolce…

(Visited 18 times, 1 visits today)
Precedente
Ganache al latte
Successivo
Biscotti di giuggiole e pere
Precedente
Ganache al latte
Successivo
Biscotti di giuggiole e pere