1 0
Biscotti integrali light al limone

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Biscotti integrali light al limone

da una ricetta di "www.nonsprecare.it" - leggermente modificata

Features:
  • Light

Biscotti dietetici:
con farina integrale,
senza zucchero e burro
e con tanto limone.

  • Easy

Directions

Share

Ingredienti

  • 250g di farina integrale
  • 80g di latte scremato
  • 50ml di miele
  • 1 uovo
  • 50ml di olio di semi
  • scorza di 2 limoni non trattati
  • 1 cucchiaino di lievito
  • 1 cucchiaino di cannella o zenzero
  • 1 pizzico di sale

 

Preparazione

Laviamo, asciughiamo e grattugiamo i 2 limoni.


Setacciamo la farina con il lievito in una grossa ciotola capiente (la crusca che rimane nel setaccio va riunita alla farina), facciamo un buco al centro e versiamoci l’uovo leggermente sbattuto, l’olio, il latte, il miele, la scorza di limone, il sale e la cannella (Consiglio: versare il miele dopo l’olio con lo stesso recipiente… scivolerà via in un attimo).


Giriamo con un cucchiaio di legno ed appena possibile raccogliamo in un panetto alto circa 5 centimetri che metteremo incartato in un foglio di carta-forno – tipo pacchetto regalo – in frigorifero per ameno 1/2 ora.


Se l’impasto risulta troppo morbido possiamo inserire un poco di farina (un cucchiaio colmo al massimo), se fosse troppo duro, possiamo aggiungere invece del latte (100ml al massimo).


Accendiamo il forno e preriscaldiamo a 160


Riprendiamo l’impasto, apriamo il pacchetto e mettiamo sopra un altro foglio di carta-forno e con un mattererello spianiamo la pasta a 4 millimetri e intagliamo con un taglia-biscotti a piacere (se ne volete usare più d’uno sceglieteli della stessa grandezza)*.


Foderiamo la leccarda del forno con uno dei due fogli di carta ed inforniamo a 160°C per 20′ minuti girandoli dopo i primi 10′ minuti.


Facciamo scivolare il foglio con i biscotti attaccati dalla teglia al piano di lavoro freddo e lasciamoli raffreddare per 10′ minuti dopodiché stacchiamoli e mettiamoli a raffreddare ed asciugarsi completamene su un’apposita gratella per dolci. Il giorno dopo mettiamoli in un contenitore di latta o ermetico.


*Se non avete a disposizione né tempo né spazio o semplicemente non avete voglia e non avete una manualità eccelsa… potete anche usare il metodo di QUESTI altri biscotti.

(Visited 4.728 times, 1 visits today)
previous
Pastine di mandorle (Sardegna)
next
Budino alla fragola con latte di mandorla
previous
Pastine di mandorle (Sardegna)
next
Budino alla fragola con latte di mandorla