0 0
Sticky toffee pudding

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Salva questa ricetta

Effettua il login o registrati per aggiungere questa ricetta alle preferite.

Sticky toffee pudding

ricetta di Veruska Anconitano

Nazionalità:
  • 70/75 minuti
  • Media

Indicazioni

Condividi

Ingredienti per 4 porzioni

Per la base

  • 90 grammi di burro ammorbidito
  • 30 grammi di farina
  • 200 grammi di datteri senza nocciolo
  • 300 ml di acqua
  • 170 grammi di zucchero di canna
  • 1 cucchiaio di golden syrup (anche fatto in casa se possibile)
  • 1/2 cucchiaino di estratto puro di vaniglia
  • 2 uova
  • 200 grammi di farina
  • 2 cucchiaini di lievito per dolci
  • 1 cucchiaino di bicarbonato

Per la salsa

  • 100 ml di panna da cucina
  • 40 grammi di burro
  • 40 grammi di zucchero di canna
  • 1 cucchiaio di golden syrup
  • 2 cucchiai di melassa

 

Procedimento

Scaldare il forno a 200° e imburrare una pirofila con circa 1/3 del burro ammorbidito quindi spolverare di farina e mettere da parte.


Far bollire i datteri senza nocciolo nell’acqua e nel frattempo sbattere con un frullatore il resto del burro ammorbidito con lo zucchero fino a quando non si ottiene un composto spumoso e chiaro. Aggiungere al composto con le uova il golden syrup, la melassa, l’estratto di vaniglia e le uova sempre continuando a sbattere. Diminuire la velocità delle fruste e aggiungere poco per volta la farina e il lievito un cucchiaio alla volta e sbattere fin quando gli ingredienti non risultano ben amalgamati.


Frullare il mix di datteri e acqua e una volta ben liquidi aggiungere il bicarbonato di sodio e versare velocemente questo mix nel composto preparato in precedenza.


Cuocere in forno per 20-25 minuti ovvero fino a quando la parte esterna risulta croccantina ma la parte interna è morbida e bagnata.


Preparare la salsa mettendo tutti gli ingredienti insieme in una pentola e facendoli bollire quindi togliere dal fuoco e versare sul pudding in modo omogeneo. Servire caldo, volendo con della panna montata o del gelato come accompagnamento.


  • Risultato: i datteri non si sentono per niente ma servono a dare corpo, il grosso del sapore è dato dal golden syrup e dalla melassa. Dolce, parecchio, goduria estrema!
  • Variante: potete tranquillamente usare la farina senza glutine, mix per dolci, per un dolce senza glutine. La ricetta inglese prevede l’uso di farina autolievitante e se la trovate vi assicuro che funziona benone.
  • Consiglio: sarebbe bene preparare il pudding almeno un paio di ore prima di servirlo e tenerlo a temperatura ambiente senza aggiungere salsa. Al momento di servirlo basta riscaldarlo e cospargerlo di salsa. Se avanza regge bene per circa 24 ore a temperatura ambiente.
(Visited 43 times, 1 visits today)
Precedente
Tortina Moretta
Successivo
Mini timbales alle carote
Precedente
Tortina Moretta
Successivo
Mini timbales alle carote