0 0
Torta al cacao Bilbolbul ai lamponi

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Torta al cacao Bilbolbul ai lamponi

ricetta originaria de “Il Talismano della Felicità” Ada Boni - 1929"

Features:
  • Extra: salute
  • Festività
  • Senza glutine
  • Vegana
  • Vegetariana
Cuisine:

Intensa, dolce-amara,
compatta e friabile
allo stesso tempo
e semplicissima da fare.

  • Easy

Directions

Share

La ricetta della torta bil bol bul prende il nome da Bilbolbul un ragazzino africano protagonista di un fumetto italiano dei primi del ‘900 e la torta è stata dedicata a lui da Ada Boni nel suo famosissimo libro: Il talismano della felicità uscito nel 1929.
E’ un dolce molto semplice, a base di cacao, senza né uova né burro e non servono attrezzature particolari per prepararla, infatti è sufficiente una grande ciotola ed un cucchiaio per amalgamare gli ingredienti.
Per renderla ancora più buona e particolare è stata “vestita a festa” con l’aggiunta ai normali ingredienti – tra l’altro molto comuni – di un cestino di lamponi ed un bicchierino di limoncello nella glassa.
Concludendo: provatela è semplicissima e buonissima.

Ingredienti (12 fette – teglia ø:23cm)

  • 200g di farina*
  • 200g di zucchero di canna
  • 75g di cacao amaro
  • ½ cucchiaino (2g) di cannella in polvere
  • 1 bustina di lievito**
  • 200-250ml di latte***
  • 80g (1 cestino) di lamponi freschi
  • buccia grattata di 1 limone non trattato
  • 1 pizzico di sale

per la decorazione

  • zucchero a velo
  • 1 cucchiaio di Limoncello
  • 4 o 5 lamponi (i più belli)

*50% “0” + 50% integrale o “1” o “2” o di farro o mais o Maizena o amido di mais o fecola di patate
**4g bicarbonato di sodio + 4g cremor tartaro
***latte vegetale per VEG o intolleranti

 

Preparazione

Mettere in una grande ciotola la farina, lo zucchero, il cacao, la raschiatura della buccia d’arancia, la cannella, il bicarbonato, il cremor tartaro e mescolare “a secco” per 1 minuto. Poi versare il latte ed amalgamare velocemente gli ingredienti fino ad ottenere un composto liscio.


Oliate una teglia antiaderente (meglio se a cerniera) di circa 23 centimetri, versarvi metà del composto, distribuire tutti i lamponi – tolti i 4 o 5 più belli per la decorazione – e sopra versate il resto del composto.


Infornare a 180°C per 30′ minuti circa.


E’ fondamentale non stracuocere il tutto,la Bilbolbul deve essere umida all’interno quindi non va cotta troppo e alla classica “prova stecchino” deve esserci qualche traccia di composto.


Sformare la torta ricordandosi se si è usata una teglia a cerniera, di passare una lama di un coltello al contrario tutt’intorno alla circonferenza, prima di aprirla (e se ha la classica gobba al centro, ora che è bollente schiacciarla con un canovaccio pulito ripiegato più volte per 1 minuto).


Sformarla su di una gratella e farla raffreddare per circa mezz’ora, una volta fredda cospargerla di zucchero a velo o di una glassa veloce fatta con zucchero a velo e Limoncello, comunque mettere al centro i lamponi belli.

(Visited 16 times, 1 visits today)
previous
Bussolai o Buranelli
next
Ciambella di ricotta
previous
Bussolai o Buranelli
next
Ciambella di ricotta