0 0
Plum-cake Amor Polenta

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Salva questa ricetta

Effettua il login o registrati per aggiungere questa ricetta alle preferite.

Plum-cake Amor Polenta

dalla tradizione povera lombarda

Caratteristiche:
    Nazionalità:

    Dolce tipico della tradizione
    Lombarda della città di Varese,
    è conosciuto anche
    come “Dolce di Varese” .

    • 50'
    • Persone 6
    • Facile

    Indicazioni

    Condividi

    Ingredienti

    • farina di mais Fioretto 100g
    • farina 0 80g
    • farina di mandorle 70g
    • burro 100g
    • zucchero di canna Demerara 120g
    • uova medie 2
    • Rum bianco 10g
    • baccello di vaniglia 1/2 bacca (facoltativo)
    • lievito in polvere per dolci 8g (1/2 dose)

     

    Preparazione

    Tostare le mandorle in forno già caldo a 180° per 5 minuti.


    Lasciarle raffreddare ed una volta fredde passarle al mixer con lo zucchero tenendo da parte un cucchiaio fino a ridurle in polvere.


    Unire nel mixer anche i due tipi di farina, il lievito ed il sale e far andare ad intermittenza per amalgamare le polveri.


    Svuotate il mixer e mettete da parte le polveri in una ciotola capiente e mettete ora nel mixer il burro ammorbidito a temperatura ambiente con lo zucchero tenuto da parte e far andare finché la consistenza non risulta spumosa.

    Ora aggiungere un uovo alla volta unendo il successivo solo quando il precedente sarà stato assorbito alla perfezione fino ad avere un composto omogeneo.


    Versare nella ciotola delle polveri ed amalgamare con delicatezza aiutandovi con una spatola facendo movimenti dal basso verso l’alto girando la ciotola di 45°fino a ottenere un composto soffice.


    Ungere d’olio con un pennello o con le dita uno stampo da plum-cake da circa 1 litro. Versare il composto senza sbatterlo per livellarlo.


    Infornate in forno caldo a 180°C per 35 minuti e poi verificatene la cottura inserendovi al centro uno stecchino di legno: se esce asciutto il dolce è cotto, in caso contrario cuocetelo per altri 5 minuti.


    Sfornate e aspettate che il dolce si sia raffreddato, poi togliete il dolce dallo stampo aiutandovi con una spatola e rovesciandolo su un vassoio, quindi spolverizzate con lo zucchero a velo e servite.

    (Visited 36 times, 1 visits today)
    Precedente
    Pasta aglio, olio, fiori e “muddica”
    Successivo
    Torta vegan cioccolato e pere
    Precedente
    Pasta aglio, olio, fiori e “muddica”
    Successivo
    Torta vegan cioccolato e pere