0 0
Grissini stirati

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Salva questa ricetta

Effettua il login o registrati per aggiungere questa ricetta alle preferite.

Grissini stirati

Perfetti per accompagnare mousse, affettati e molto altro e sempre presenti in buffet, cene in piedi, pic nic...

  • Media

Indicazioni

Condividi

Ingredienti

  • 500g di farina
  • 250g di acqua
  • 15g di lievito di birra fresco
  • 8g di sale
  • 40g di olio d’oliva
  • 10g di malto o miele o zucchero
  • semola di grano duro

 

Procedimento

Sciogliere il lievito sbriciolato nell’acqua tiepida, unire anche il dolcificante scelto e sciogliere anch’esso nell’acqua. Unire la farina e prima di mescolare il sale e l’olio.
Lavorare molto energicamente in modo che il composto sia liscio ed elastico.
Raccoglierlo in una palla, metterlo in una ciotola coperta da un coperchio, mettere in un posto riparato da correnti d’aria e aspettare 1 ora e mezza.


Finito questo tempo il composto dovrebbe essere almeno il doppio.


Metterlo sul piano di lavoro spolverato con la semola, sgonfiarlo e rilavolarlo stendendolo in un rettangolo con il lato di circa 20 cm di fronte a noi e spesso circa un centimetro.


Con una rotella taglia-pizza fare delle strisce di un centimetro che prenderete centralmente e con delicatezza allungherete facendo scorrere le mani dal centro verso le estremità (la lunghezza dipende dalla larghezza del vostro forno).


Fateli girare con delicatezza nella semola ed infornateli a 200° per circa 18 minuti.


Se avete fatto varie infornate, alla fine mette tutti i grissini insieme nella teglia e infornate a 160° per 10/15 minuti.
Si devono tostare ma attenzione a non bruciarli.

(Visited 46 times, 1 visits today)
Precedente
Pancotto
Successivo
Grissini stirati mediterranei
Precedente
Pancotto
Successivo
Grissini stirati mediterranei