0 0
Ganache al cioccolato

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Salva questa ricetta

Effettua il login o registrati per aggiungere questa ricetta alle preferite.

Ganache al cioccolato

Caratteristiche:
  • Light
  • Vegana
  • Media

Indicazioni

Condividi

Ecco la storia di questa preparazione che si tramanda da “pasticcere” a “pasticcere”: un giorno, in Francia, un giovane apprendista sbadato rovesciò della panna bollente su del cioccolato il suo maestro lo sgridò ed esclamò “Ganache!” (chi in francese vuole dire “incapace”, “maldestro”). Però il composto non era inutilizzabile bensì si rivelò delizioso e da allora venne chiamata Crema Ganache.
E’ perfetta per una torta, una crostata, un rotolo, un cupcake… e si può usare indistintamente sia per copertura che per farcia.

Ingredienti per la “ganache semplice”

  • 250g di cioccolato fondente*
  • 125ml di panna fresca
  • 30g di burro (facoltativo)
  • 15g di zucchero a velo (facoltativo)

*si può anche usare un altro tipo di cioccolato – ciccolato bianco, cioccolato gianduia,,, – cambierà la consistenza della ganache dato che il fondente una volta freddo diventa più solido.

 

Ingredienti per la “ganache montata”*

  • 250g di cioccolato fondente
  • 125ml di panna fresca
  • 30g di burro (facoltativo)
  • 15g di zucchero a velo (facoltativo)

*per i cupcake tipo quelli nella fotografia in alto.

 

Ingredienti per la “ganache vegana”:

  • 250g di cioccolato fondente
  • 125ml di panna vegetale
  • 15g di zucchero a velo (facoltativo)

 

Ingredienti per la “ganache aromatizzata”

  • 250g di cioccolato fondente*
  • 125ml di panna fresca
  • aroma scelto
  • 30g di burro (facoltativo)
  • 15g di zucchero a velo (facoltativo)

*si può usare:
un liquore,
uno sciroppo (in questo caso non usate lo zucchero),
caffè solubile,
un espresso ristretto,
cannella,
cardamomo (i semini dentro la bacca),
vaniglia,
zeste (buccia grattata) di agrumi non trattati…

 

Preparazione

Tagliate a pezzi molto piccoli il cioccolato (oppure usate delle “gocce” solo se di ottima qualità – fatte da voi o quelle che si trovano in forniture alimentari per Pasticceria).
Scaldate la panna senza però arrivare a bollore (preferite quelle con una massa grassa superiore al 32%) e versartela sul cioccolato insieme allo zucchero ed al burro se avete deciso di usarlo.


Mescolate delicatamente in modo da sciogliere il cioccolato ed ottenere un composto fluido


Se la lascerete raffreddare diventerà cremosa ed opaca (il burro non è previsto nella ricetta originale – se avete deciso di usarlo – darà al composto un aspetto più lucido).


Stesso procedimento per la ganache vegana e quella aromatizzata.


Per la montata invece una volta raffreddata va montata con una frusta diventerà più chiara e gonfia come la panna ma più consistente.


p.s. nulla vieta di combinare le versioni.

 

Esempi per possibili applicazioni…

 

(Visited 56 times, 1 visits today)
Precedente
Génoise o Pasta Genovese al cacao
Successivo
Rocchetielli
Precedente
Génoise o Pasta Genovese al cacao
Successivo
Rocchetielli