0 0
Plumcake alle ciliegie

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Salva questa ricetta

Effettua il login o registrati per aggiungere questa ricetta alle preferite.

Plumcake alle ciliegie

Se vi siete dimenticati
di togliere le uova dal frigorifero
un'ora prima,
lasciatele per 5 minuti
sotto l'acqua corrente calda
del rubinetto.

  • Facile

Indicazioni

Condividi
  • 250g di farina 0
  • 150g zucchero di canna (chiaro a grana grossa tipo Demerara)
  • 50g di burro
  • 4oog di ciliegie
  • 450g di ricotta vaccina molto delicata
  • 4 uova
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • vaniglia (facoltativa, se non avete quella vera non la usate)
  • un pizzico di sale
  • zucchero a velo (facoltativo)

Su un vassoio pulire e denocciolare le ciliegie accuratamente lavate ed asciugate, raccogliete il succo che avranno lasciato e asciugate sommariamente con un pezzo di scottex.
Sempre su della carta da cucina messa sul vassoio, posizionate le ciliegie una accanto all’altra e mettete il vassoio in freezer per almeno mezz’ora.


Montare il burro, la ricotta setacciata (se serve) e lo zucchero, ottenendo così un composto spumoso. Unire anche le uova a temperatura ambiente precedentemente sbattute con il pizzico di sale.
Unirle delicatamente ed unire anche la farina e il lievito setacciate assieme in modo che la farina acquisti aria e il lievito si distribuisca omogeneamente al suo iberno evitando  dolci con bitorzoluti.


Mescolare con una spatola facendo un movimento delicato dal basso verso l’alto e nel mentre ruotare la ciotola.
Una volta omogeneo il composto unire le ciliegie snocciolate prese dal freezer e mischiare sempre delicatamente e velocemente per distribuirle.
Riempire una apposita teglia da plumcake da circa 30cm unta d’olio con un pennello o con un semplice pezzo di carta cucina. Mettete anche un rettangolo di carta forno15x30cm messo a metà di un lato lungo all’altro (questo vi aiuterà al momento di sformare il dolce, il suo nome è Cavaliere… cavalca e aiuta).


Infornare nel forno già caldo a 180° 25/35 minuti (dipende molto dal forno).
Una volta fatta la “prova stecchino” e sfornato il dolce se è cotto lasciatelo raffreddare nella teglia per 10 minuti. Poi tirate i due lembi del Cavaliere e posizionate il dolce su di un piatto di portata e spolverate con zucchero a velo.


 

(Visited 48 times, 1 visits today)
Precedente
Muffin di zucca
Successivo
Majonese d’avocado
Precedente
Muffin di zucca
Successivo
Majonese d’avocado