0 0
Panini di Poldo

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Salva questa ricetta

Effettua il login o registrati per aggiungere questa ricetta alle preferite.

Panini di Poldo

  • Media

Indicazioni

Condividi

600g di farina 0

1/2 cubetto di lievito di birra

75g di burro

20g di miele o malto o zucchero

2 uova

200g di patate

1/2 bicchiere di latte

15g di sale

1 uovo

semi di papavero o sesamo o girasole

 


Lessare, sbucciare, schiacciare e far raffreddare le patate.
Scaldare il latte, unire il burro che con il calore si scioglierà fino ad avere un composto circa a temperatura corporea (non più di 37°), unite anche il miele/malto/zucchero, le uova leggermente sbattute ed il lievito a pezzetti e girate con un cucchiaino.


In una ciotola grande mettere la farina, il sale e le patate schiacciate girare un poco ed aggiungere il composto dei liquidi a filo.
Girare con un cucchiaio di legno dapprima nella ciotola e appena lo permette versare il composto su un piano infarinato ed iniziare ad impastare .
Lavorare bene l’impasto con le mani infarinate – non esagerate con la farina, all’inizio il composto risulterà molto appiccicoso, casomai lasciatelo in ciotola più a lungo.
Impastate fino a che la pasta non ha la consistenza del lobo dell’orecchio – circa 15 minuti – dopodiché formare una palla e rimetterla nella ciotola coperta e riporla in un luogo riparato.


Lasciare raddoppiare di volume – circa 1h e mezza.
Passato questo tempo, riprendere l’impasto ed in una teglia formare delle palline di circa 4 centimetri di diametro riportatando le imperfezioni nella base e spingendo in modo che la superficie risulti liscia.
Posizionare alla distanza di 4 centimetri uno dall’altro in una teglia su cui avrete posizionato un foglio di carta fra forno.
Schiacciate leggermente con un palmo di una mano, spennellate con un composto di uovo ed acqua sbattuti insieme e spargete i semi scelti.


Far lievitare mezz’ora mettendo la teglia in una borsa del supermercato con la parte aperta rivolta verso il muro.
Infornare a 200° dopo aver fatto il “colpo di vapore” (una volta raggiunta la temperatura, prima di infornare i panini, versare nella leccarda del forno un paio cica di litri di acqua fredda e richiudere lo sportello. Quando raggiungerà di nuovo la temperatura potete infornare i panini). Cuocere per circa 20 minuti.


N.B. Il tempo di cottura dipende molto dal forno e dalla grandezza dei panini.

(Visited 43 times, 1 visits today)
Precedente
Red Velvet cake
Successivo
Mini Burger
Precedente
Red Velvet cake
Successivo
Mini Burger