0 0
Pane Barbari o Nan-e-Barbari

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Salva questa ricetta

Effettua il login o registrati per aggiungere questa ricetta alle preferite.

Pane Barbari o Nan-e-Barbari

pane tradizionale dell'Iran

Caratteristiche:
  • Etnica

Un bel pane
croccante e profumatissimo
anche cotto
nel forno di casa.

  • Media

Indicazioni

Condividi

Il Pane Barbari viene mangiato soprattutto assieme ad un formaggio tipo feta greca, o  con erbe aromatiche, noci ed anguria, o con formaggio e cetrioli.
Nei panifici tradizionali in Iran viene preparato nei forni a pietra o mattoni.

Ingredienti per 4 persone

  • 500g di farina 0
  • 300cc acqua tiepida (30°)
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaino di zucchero di canna chiaro
  • 15g di lievito fresco di birra
  • 20g di sale
  • semi di sesamo o sesamo nero o papavero

Per  spennellare

  • 1 cucchiaio di farina
  • 1 cucchiaio di bicarbonato
  • 1 bicchiere d’acqua

Per  spargere

  • 2 cucchiai di farina di mais
Preparazione
Sciogliere il lievito con lo zucchero in un bicchiere d’acqua tiepida e lasciare per 20 minuti finche’ non si forma una bella schiuma sulla superfice.

Prendere poi una ciotola capiente e mettere 200 grammi di farina e tutto il liquido del lievito e mescolare bene, finchè si arriva ad una bella crema; coprire e lasciare lievitare per un’ora.


Unire altra farina e sale e olio ed il resto dell’acqua, lavorare bene l’impasto, coprire l’impasto con un panno e lasciare a lievitare per mezz’ora.


Dopo, se volete avere dei panini piccoli, dividete l’impasto in 5/6 panini oppue, se volete la misura originale, fate tre palline da questo impasto e lasciate a lievitare ancora per 40 minuti finchè l’impasto sia ben lievitato.


A parte sciogliete un cucchiaio di farina e bicarbonato, riscaldandoli in un bicchiere d’acqua, e lasciate raffreddare, per poi spennellare il pane prima di infornare, cosi il pane avrà la superfice bella dorata.


Tirate l’impasto a forma ovale e cercate di inciderlo per tutta la lunghezza che svilupperà, a distanza di due centimetri.
Spennellare con il liquido preparato prima e poi spargete sopra la farina di mais, i semi di sesamo o sesamo nero o papavero.


Mettere in forno a 260°C per 8/10 minuti e una volta cotto lasciatelo raffreddare girandolo o lasciando che pass dell’aria sotto.


ed ecco a voi un bel pane Barbari croccante e profumatissimo.

(Visited 8 times, 1 visits today)
Precedente
Salsa allo zafferano
Successivo
Torta soffice al limone
Precedente
Salsa allo zafferano
Successivo
Torta soffice al limone