0 0
Paccheri alla carbonara

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Salva questa ricetta

Effettua il login o registrati per aggiungere questa ricetta alle preferite.

Paccheri alla carbonara

dello chef Fabrizio Colaiacomo

Caratteristiche:
  • Extra: personaggi
Nazionalità:
  • Media

Indicazioni

Condividi

Ingredienti per 4 persone:

  • 440 grammi di paccheri
  • 4 fette di guanciale spesse un centimetro
  • 50 grammi di pecorino romano
  • 4 uova fresche intere
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • sale e pepe macinato all’istante

 

Preparazione

Quando l’acqua bolle per bene, salarla, senza esagerare, e buttare i paccheri.


Nel frattempo che i paccheri cuociono, prendere una padella ampia e far soffriggere il guanciale tagliato a listarelle larghe circa 3 centimetri nell’olio fino a quando non saranno quasi croccanti, importante “quasi” perché una volta spento il fuoco l’olio caldo continuerà a far soffriggere il guanciale e si rischia di bruciarlo, deve essere croccante ma non bruciato.


Metti da parte la padella e rompi le uova dentro una ciotola con un cucchiaio di pecorino romano, senza sale perché il pecorino è già saporito. Metti da parte le uova e aspetta che la pasta sia cotta.


Quando mancano circa 30 secondi alla cottura “al dente per cortesia”, accendi la padella, scola bene la pasta e buttala immediatamente nella padella, (2 accortezze prego: non più di 30 secondi la padella sul fuoco prima della pasta e non più di 30 secondi dopo aver messo la pasta nella padella, altrimenti si scalda troppo e si rischia di fare una pasta con frittata al guanciale).


A quel punto, passati i fatidici 30 secondi, spengi il fuoco e versa le uova precedentemente strapazzate nella padella, piano piano un po’ per volta, girando in contemporanea la pasta e facendola amalgamare formando la cremina perfetta.


Impiatta e dopo cospargi la carbonara con abbondante pecorino e con abbondante macinata di pepe nero.


 

(Visited 30 times, 1 visits today)
Precedente
Realizzazione biscotti per #abbracciami
Successivo
Bucatini all’amatriciana
Precedente
Realizzazione biscotti per #abbracciami
Successivo
Bucatini all’amatriciana