0 0
Lemon Cheesecake light

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Salva questa ricetta

Effettua il login o registrati per aggiungere questa ricetta alle preferite.

Lemon Cheesecake light

con ingredienti italiani e meno calorici

Caratteristiche:
  • Light

La ricetta per preparare il LEMONCURD SENZA BURRO la trovate qui in basso.

  • Media

Indicazioni

Condividi

Per una teglia da 28cm – 10 persone:
Base:
250g di biscotti assortiti (o fette biscottate + 1 cucchiaio di zucchero)
80g di pistacchi o nocciole
40g di burro
40g di succo di frutta o latte

Crema di formaggio: 
500g ricotta
200g di fiocchi di latte
100g di robiola
60g di farina 0
4 uova
100g di lemoncurd senza burro
100 gr di zucchero

Copertura: 
300g di lemoncurd senza burro
2 cucchiai d’acqua
4g di agar agar

 

 

  • Tritate i biscotti o le fette con lo zucchero in un mixer, unire i pistacchi già tritati grossolanamente, il burro fuso e il liquido scelto. Dare qualche colpetto di accensione per avere un composto tipo sabbia bagnata.

  • Versate ora il composto in una teglia apribile di circa 28 cm di diametro, formando un fondo compatto premendo molto bene con le nocche delle dita.
    Mettete in frigorifero per almeno un’ora.

  • Trascorso questo tempo mettete in una ciotola la ricotta, i fiocchi, la robiola, le uova, lo zucchero, la farina e il lemoncurd e con un frullatore ad immersione mischiate bene tutto rendendo il composto omogeneo dopodiché versatelo nella teglia che avevate messo in frigorifero sul fondo ormai indurito.

  • Mettete in forno già caldo a 160° per 75′ minuti (verificate la cottura con la lama di un coltello, una volta infilata nel centro del dolce deve uscire pulita). 
Una volta sfornato, fatelo raffreddare completamente.

  • Intanto avrete messo in un pentolino il lemoncurd con l’acqua e li avrete fatti bollire per 2 minuti rendendoli omogenei. Unire ora l’agar agar mischiate con il frullatore ad immersione e far bollire per un altro minuto.
    Versare questo composto sul dolce appena il composto sarà tiepido e quindi più solido. Far rapprendere il tutto in frigorifero
    Dopo un’ora riprendere la teglia dal frigorifero, passare una lama (possibilmente di plastica o silicone per non graffiare la teglia) per staccare il bordo e solo dopo aver fatto questa operazione aprire la cerniera.

  • Togliere l’anello e sformare il dolce facendolo scivolare delicatamente su un piatto di portata.

 

 

(Visited 31 times, 1 visits today)
Precedente
Minicupcake Chococherry light
Successivo
Torta al vin brulé
Precedente
Minicupcake Chococherry light
Successivo
Torta al vin brulé