0 0
Chocolate Chip Cookies

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Salva questa ricetta

Effettua il login o registrati per aggiungere questa ricetta alle preferite.

Chocolate Chip Cookies

Nazionalità:

In realtà le chip (gocce)
non ci sono
perché è molto + sano e buono
il cioccolato fondente normale.

  • Media

Indicazioni

Condividi

Ingredienti:

  • 260g di farina 0
  • 60g di zucchero bianco
  • 60g di zucchero di canna
  • 100g di burro fuso
  • 2 uova
  • 120g di noci macadamia (o noci comuni o nocciole)
  • 1 bacca di vaniglia
  • 300g di cioccolato fondente
  • 1 cucchiaio di latte
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
  • 1 tazza di fiocchi d’avena o corn-flakes
  • 1 pizzico di sale

 

Procedimento

Tritate con un robot i fiocchi scelti o un misto dei 2 e riduceteli abbastanza fini ma non in polvere.
Mettete anche il cioccolato in pezzi e la frutta secca scelta e fate andare per poco. Mettete da parte.


Sempre nel robot – senza bisogno di lavarlo – mettete il burro fatto a pezzetti piccoli, gli zuccheri, il bicarbonato, i semini della bacca che avrete raschiato con un coltello; aggiungete le uova, la farina; ricavatene un composto omogeneo aiutandovi scuotendo il robot quando è in funzione (ci vorranno circa un paio di minuti).
Raccogliete il composto senza compattare troppo (altrimenti i biscotti verranno duri) in una ciotola e lasciate riposare in frigorifero per almeno mezz’ora.


Con l’aiuto di un dosa gelato o con due cucchiai prendete piccole dosi del composto e fatene dei mucchietti assai distanziati tra loro.
Ora con le mani bagnate schiacciate un poco ogni mucchietto e dategli la forma più possibile circolare. Ricordatevi sempre: non compattate.


Fate delle palline che appiattirete leggermente aiutandoti con le dita, su un foglio di carta forno posto direttamente sulla placca da forno, facendo attenzione a distanziarli bene.


Cuocete per 10 minuti a 190°C e lasciate raffreddare 10 minuti prima di toccare i biscotti o vi collasseranno in mano.
Tra una cottura e l’altra tenete la pasta in frigo in modo che non vi si sciolga il burro.


N.B. Per dei bambini potete anche fare un biscotto grande come un piatto e poi inciderlo diseg spicchi e decorarlo con dei zuccherini colorati un’idea. I bambini staccheranno facilmente la loro parte e continueranno a giocare senza sporcare troppo.
Se l’occasione è una festa di compleanno: + bambini + biscottoni… il gioco è fatto!

(Visited 11 times, 1 visits today)
Precedente
Insalata con uova di quaglia, rughetta, pomodori e olive
Successivo
Insalata di lattuga, ravanelli, pomodori, champignon e cipolla
Precedente
Insalata con uova di quaglia, rughetta, pomodori e olive
Successivo
Insalata di lattuga, ravanelli, pomodori, champignon e cipolla