0 0
Anzac biscuits

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Salva questa ricetta

Effettua il login o registrati per aggiungere questa ricetta alle preferite.

Anzac biscuits

biscotti del soldato

Caratteristiche:
  • Vegetariana
  • Media

Indicazioni

Condividi

A.N.Z.A.C. è l’acronimo per Australian and New Zealand Army Corps, e i biscotti hanno preso questo nome dopo lo sbarco a Gallipoli, non stiamo parlando della ridente cittadina pugliese ma Gallipoli la penisola turca, l’odierna Gelibolu.

Erano quindi dei biscotti che venivano mandati, durante la prima guerra mondiale, ai soldati australiani sul fronte, per cui sono composti da ingredienti che si conservano a lungo.

 

Ingredienti

  • 220 g di farina (meglio se d’avena)
  • 100 g di zucchero di canna Demerara o Panela
  • 100 g di burro
  • 85 g di fiocchi d’ avena
  • 60g farina di noce di cocco essiccata
  • 1 cucchiaio di golden syrup*
  • 1 cucchiaino di bicarbonato

 

Procedimento

Sciogliete il burro in u pentolino insieme con il miele. Quando i due ingredienti diventano liquidi, aggiungete il bicarbonato e mescolate bene.


Quando il composto diventerà chiaro e gonfio, spegnete il fuoco e mettete il pentolino da parte. Setacciate la farina. Unite i fiocchi d’avena e rimescolate


Tagliate a pezzettini i cubetti di cocco essiccato ed aggiungeteli agli ingredienti secchi. Potete usare anche la farina di cocco. Unite lo zucchero di canna e il burro con il miele e bicarbonato e rimescolate bene tutto.


Versate il latte nel composto secco e lavorate fino ad ottenere un composto liscio e compatto. Con le mani create delle palline della grandezza di una susina e schiacciatele. Appoggiate i biscotti su una teglia rivestita con la carta da forno e infornate a 180 °C per circa 12 minuti.


I biscotti Anzac sono pronti ottimi per la prima colazione o per una sana merenda.


Trucchi e consigli

– Dato che il Golden Syrup*, cioè melassa, può essere difficile da reperire, al suo posto potete usare lo sciroppo d’acero, ormai reperibile in tutti i supermercati ben forniti o del comunissimo miele.

– I biscotti Anzac si conservano molto bene in una scatola di latta oppure in un barattolo di vetro e durano fino a due settimane.

– Usate la farina di cocco, il cocco essiccato a cubetti oppure il cocco fresco grattugiato. In alternativa preparate la versione originale fatta utilizzando solamente fiocchi d’avena.

 

*comunque ecco la ricetta per farlo in casa:

golden syrup

Ingredienti

  • 40g di zucchero
  • 10g di acqua
  • 200g di zucchero
  • 120g di acqua bollente
  • 1 fettina di limone

 

Preparazione:

In un pentolino con il fondo spesso, mettete i 40g di zucchero e l’acqua. Mescolate velocemente per farli amalgamare e mettete sul fuoco medio alto finché si formerà il caramello. Non mescolate con il cucchiaio altrimenti lo zucchero cristallizza, ma ruotate il pentolino.


Quando il caramello avrà un colore dorato, aggiungete il limone, l’altra acqua bollente e l’altro zucchero.
Mescolate bene e portate a ebollizione abbassando la fiamma ala minimo.
Lasciate sobbollire finché lo sciroppo comincerà a ispessirsi… (Fate la prova del piattino: versatene una goccia sul piattino, se scende lentamente vuole dire che lo sciroppo è pronto.


Se siete andati troppo oltre e lo sciroppo è diventato troppo duro: fate bollire dell’ ulteriore acqua e aggiungetela allo sciroppo in modo che raggiunga la consistenza del miele fluido.
Dopo aver tolto il limone versate lo sciroppo bollente in un vasetto sterilizzato,  chiudere con il coperchio sterilizzato anch’esso e capovolgere fino al raffreddamento.


 

(Visited 13 times, 1 visits today)
Precedente
Biscotto napoletano alle amarene
Successivo
Torta con mele e «senza»
Precedente
Biscotto napoletano alle amarene
Successivo
Torta con mele e «senza»